Scuola Artedo di Arti Terapie di Roma

23/24 ottobre 2021

Si svolgerà il 23/24 ottobre 2021 il laboratorio online di Arteterapia “Per filo e per segno – Quando i tessuti costruiscono identità: teoria e metodo, organizzato dalla Scuola Artedo di Arti Terapie di Roma.

condotto dalla dott.ssa Annamaria Taroni, Arteterapeuta, Maestra d’arte, laureata in design.

Visualizza il calendario dei laboratori 2021 (Arteterapia, Musicoterapia, Danzaterapia, Teatroterapia) organizzati dalla Scuola Artedo di Arti Terapie di Roma

Abstract del laboratorio

Il modulo vuole accompagnare i partecipanti nell’incontro con una particolare modalità di lavoro all’interno delle narrazioni manipolative, ovvero quella dei  racconti tessuti.

I discenti verranno accompagnati a scoprire una relazione/dialogo con stoffe, tessuti, aghi, fili, per sperimentare gli ingredienti fondamentali per costruire percorsi e proposte attraverso un modello narrativo. Sperimenteremo la teoria e il metodo che fa sì che i tessuti possano narrare e ricostruire storie personali e apprenderemo come inserire all’interno di questo racconto anche materiali grafico pittorici al fine di sperimentare al massimo le potenzialità racchiuse in questo linguaggio.

Le giornate verranno scandite fra momenti teorico/pratici, laboratoriali, narrativi e di condivisione.

Per info e partecipazione

Compilate il form in fondo alla pagina in fondo alla pagina o scrivici ad artiterapie@artedo.it o su Whatsapp al 350.0963284. Vi contatteremo per fornirvi tutte le informazioni utili per partecipare all’incontro.

Il laboratorio è specifico per gli allievi iscritti al Corso di Specializzazione in Arteterapia.

Sei un insegnante?

Artedo è Ente Accreditato MIUR per la formazione e l’aggiornamento degli insegnanti. Puoi utilizzare la Carta del Docente per partecipare al laboratorio o iscriverti ad un corso Artedo.

Arteterapia Danzaterapia Musicoterapia Teatroterapia carta del docente

 

 

Curriculum Docente

Maestra d’arte, laureata in design, si diploma come Arteterapeuta presso di Assisi (PG). Ha approfondito e perfezionato gli studi presso il Corso di Specializzazione sulla Clinica dei Nuovi Sintomi organizzato da JONAS Pesaro in collaborazione con IRPA (Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata). Ha svolto i suoi tirocini formativi presso due centri di clinica psicoanalitica per il bambino e il mondo delle sue relazioni: e La sua ricerca e lavoro sono stati riconosciuti più volte dal Comitato Scientifico del Centro Studi Erickson come esempio di buona prassi per l’integrazione e l’inclusione scolastica e sociale. Ha scritto numerosi articoli su riviste e pubblicato nel 2017 un libro sull’Arteterapia nei contesti educativi (Rusconi Editore), ha fatto parte del comitato di redazione di riviste d’arte per bambini e ragazzi e svolto docenze universitarie. Lavora su tutto il territorio nazionale dal 2000, come formatrice e nella realizzazione di progetti culturali e di crescita all’interno di scuole di ogni ordine e grado, Musei, Enti e istituzioni varie, cooperando con le singole realtà territoriali. Come arteterapeuta collabora con le associazioni Alzheimer Ravenna, Ravenna Parkinson Onlus e A.L.I.CE. per la lotta all’ictus cerebrale, rapportandosi con il Centro Disturbi Cognitivi e Demenza dell’Ausl della Romagna Distretto di Ravenna.

#AccadeSoloInArtedo
#FaiDellaTuaPassioneLaTuaProfessione
#Arteterapia
#IdeePerCambiareIlMondo

 

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel
Create your own review
Corsi di Arti Terapie
Average rating:  
 14 reviews
 by Erica Bonollo

Annamaria Taroni è bravissima, nei suoi laboratori ci si sente sempre a proprio agio, è simpatica, disponibile e creativa. La formazione nei suoi laboratori è sempre in molto semplice, chiara stimolante e molte volte fa riflettere su noi stessi e sugli altri. Grazie

 by Valeria De Bernardis

E’ il terzo laboratorio che seguo con la docente Taroni. I suoi laboratori oltre ad essere sempre molto ben strutturati e interessanti, sono altamente formativi sia a livello umano che tecnico, offrendo molteplici spunti di riflessione. Lei è sempre molto disponibile e aperta ad ogni domanda , solare, coinvolgente e comunicativa…Grazie per questo bellissimo weekend formativo esperienziale.

 by Mara Larese Santa Caterina

Che dire i lab della Taroni per me sono sempre super stimolanti anche quando non è proprio una “tecninca” che mi è facile approcciare come questa. E’ sempre un gran lavoro dentro e fuori.

 by Tonia G.

È il secondo laboratorio quello di oggi per me con la docente Taroni, e devo dire che la sua passione è contagiosa e penetrante. Riesce a essere sempre una guida solida che con vivacità e delicatezza traghetta noi studenti al nocciolo dell’esperienza. Grazie ancora.

 by Marianeve Leveque

Artedo Roma, Laboratorio di Arteterapia “per filo e per segno”, docente Anna Maria Taroni.

Un laboratorio davvero illuminante, pieno di spunti e di scoperte, condotto in maniera molto chiara e precisa . Mi sono sentita trasportata in un mondo nuovo tutto di scoperte , La docente è piena di entusiasmo che riesce a trasmettere in ogni parola, trasporta il gruppo nelle varie esperienze ed è sempre pronta all’ascolto.

 by Francesca Sinno

LABORATORIO DI ARTETERAPIA : “PER FILO e PER SEGNO : Quando i tessuti costruiscono identità: teoria e metodo” – Modalità ONLINE- sede di Roma – Docente: Anna Maria Taroni
Il Metodo Narrativo di Anna Maria anche in questa versione è stato capace di creare delle rivoluzioni ed evoluzioni. La conduzione si è svolta con una leggerezza (che non è da confondere con superficialità) tale da permettere anche ai lavori più assorbenti a livello emotivo meno di prendere il loro giusto tempo e spazio. Il flusso creativo ha coinvolto tessuti di ogni genere , le stoffe hanno preso un loro ritmo nella danza continua di ago e filo. L’atto del cucire è divenuto quasi meditativo ed è stato il silenzio il migliore contenitore delle riflessioni , dei sogni e delle immagini mentali che si susseguivano nel cammino lento del filo traghettato dall’ago. Il simbolico ha avuto un suo risvolto nella realtà, L’avere cura di uno scampolo delicato, l’accortezza di sciogliere un nodo con pazienza, rinforzare dei contorni usurati, dare all’asola la sua opportunità di contenere un bottone prezioso. Un fine settimana che lascia il segno, che profuma di consistenza, proprio come un tessuto cucito. Ho sperimentato sulla mia pelle la forza trasformatrice e la vera essenza dell’Arte-Terapia. Grazie Anna Maria Taroni per queste scoperte.
ps. non sono mancati approfondimenti tecnici, domande, feedback e la presenza del gruppo. A presto . Inizio la mia settimana con tanti nuovi spunti di riflessione per la mia crescita personale .

 by Giorgia-Eloisa Andreatta

Sede di Roma – Laboratorio di Arteterapia “Per filo e per segno” – docente Anna Maria Taroni
Questo laboratorio è stata una vera immersione rigeneratrice e feconda nella mia interiorità e nella mia storia. Mi sono sentita “sicura” e accompagnata passo passo da Anna Maria che riesce a trasmettere la sua professionalità e il suo entusiasmo anche attraverso uno schermo. Ho ricevuto tantissimi spunti utilissimi e che apriranno percorsi nuovi.

 by Federica Luciano

E’ un laboratorio denso speciale,, pieno di ricchezza emotiva e tecnica! La docente è molto accogliente e brava in ciò che spiega. Lascia il tempo necessario per immergersi totalmente nell’esperienza !
Grazie per questo, è stato molto initimo

 by Alice Liberati

Ho trovato il laboratorio di Anna Maria Taroni “ per filo e per segno” particolarmente interessante. La docente è stata capace di trasmettere e arrivare anche a persone, che come me sono “digiune” di questo fantastico mondo.
Gli argomenti trattati hanno costantemente stimolato curiosità e suggestioni, il tutto è avvenuto con estrema chiarezza e semplicità!
Grazie!

 by Marta Massafra

Laboratorio interessante, coinvolgente ed introspettivo. Bello mettersi alla prova e soprattutto nei panni dell’ipotetico utente. Ho sperimentato meglio il concetto di Io ausiliario e di sintonizzazione, parti che sento in questo momento molto in gioco nelle mie esperienze di tirocinio. Grazie!

Page 1 of 2:
«
 
 
1
2
 
»
 



× Come posso aiutarti?