Cos’è il Master in Arti Terapie?

Il Master Artedo da 250 ore, introduttivo alle Arti Terapie, ti accompagnerà in un viaggio nella storia delle Arti Terapie, dalle origini ai giorni nostri.

Approfondisce i più diffusi modelli Teorico-metodologici sviluppati negli ultimi anni e si concentra sui contesti applicativi, soffermandosi sulle tre aree principali: le Arti Terapie in ambito clinico, nel campo della Crescita Personale e la fondamentale innovazione apportata dell’utilizzo delle tecniche della creatività nel contesto scolastico-formativo.

Il corso, inoltre, ti insegnerà le basi per la scrittura, la struttura e la presentazione di un progetto in ambito Arti terapico.

  • 6 laboratori esperienziali da 16 ore ciascuno in presenza (i laboratori si svolgeranno in streaming fino al termine delle restrizioni);
  • studio teorico in piattaforma e-learning accessibile h24;
  • Accreditato al MIUR per la formazione e l’aggiornamento dei docenti (pagabile con carta del docente).

Scuola Diffusa di Arti Terapie

L’offerta formativa di Artedo propone il progetto SCUOLA DIFFUSA. Ogni allievo ha la possibilità di frequentare liberamente i laboratori di Arteterapia, Musicoterapia, Danzamovimentoterapia, Teatroterapia, del proprio piano didattico in una qualsiasi sede Artedo sul territorio nazionale.

Tutte le Scuole Artedo di Arti Terapie che compongono la Scuola Diffusa, aderiscono alla didattica del Protocollo Discentes: in tal modo, un’unica scuola, grande come l’Italia, dispensa i medesimi livelli di formazione in ogni sua sede territoriale e garantisce lo scambio e la condivisione delle esperienze.

Possono beneficiare della Scuola Diffusa di Arti Terapie tutti i corsisti Artedo iscritti a qualsiasi corso che preveda attività laboratoriali in presenza di Arteterapia, Musicoterapia, Danzamovimentoterapia, Teatroterapia.

Compila il form sottostante per ricevere ulteriori informazioni

carta-del-docente-artedo

Lascia un commento

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel
Create your own review
Corsi di Arti Terapie
Average rating:  
 20 reviews
 by Anna Bonsignorio
Titolo: Il teatro sociale come strumento per combattere il bullismo

Il laboratorio è stato molto interessante e profondo, una bellissima esperienza.

 by Valentina Albanese
Titolo: LA MASCHERA TRA IDENTITÀ ED AZIONE IN ARTI TERAPIE

Laboratorio ricco di eseperienze. Riscoprire se stessi e scoprire ciò che ci circonda attraverso le molte sfaccettature che può avere il concetto di maschera. Bellissimo il lavoro di gruppo

 by Eleonora
Titolo: Elia

Laboratorio: La maschera: tra identità e azione di I. Caracciolo.



Intenso, emozionante, divertente…. In una parola, RICCO.



È stata una bellissima esperienza!

 by GABRIELLA POLIMENI
Titolo: protocollo di osservazione di un trattamento con le arti terapie

Laboratorio interessantissimo. La prof. Pistorio ha fornito consigli, informazioni, esempi pratici davvero illuminanti per tutti noi. Le simulazioni effettuate sono state, poi, fonti di apprendimento delle nozioni spiegate con grande chiarezza, e importanti occasioni di introspezione e di crescita personale.

 by Sonia Rondi
Titolo: La maschera tra identità ed azione in Arti Terapie - Ilaria Caracciolo

Laboratorio molto coinvolgente. Esplorare il sé per confluire nel gruppo e sentire crescere un flusso di energia e creatività è un'esperienza davvero intensa. Tutto sotto lo sguardo attento ma quasi impercettibile di Ilaria, sempre coinvolgente. Grazie!

 by Cristina Malcotti
Titolo: LA MASCHERA TRA IDENTITÀ ED AZIONE IN ARTI TERAPIE

Entrare nel flusso del lavoro di gruppo e parlarci attraverso le maschere è stata un esperienza carica di energia e spinte creative. Un percorso che tutti dovrebbero fare!

 by Sara Degli
Titolo: ri-centralizzante

molto bello, una conduzione gentile e accogliente. Ho scoperto quanto un materiale possa interagire con me in maniera completamente differente.

 by Renato Di Gaetano
Titolo: LA MASCHERA TRA IDENTITÀ E AZIONE IN ARTI TERAPIE

Esperienziale, collettivo, coinvolgente, partecipativo, da metabolizzare, in attesa che il criceto ritorni - prima o poi - al diretto interessato.

 by Alessandra Contiero
Titolo: "La maschera, tra identità ed azione, in Artiterapie" di I.Caracciolo

Laboratorio intenso e molto arricchente. E'stato interessante indagare il tema, la Maschera, nel suo valore simbolico e come strumento trasformativo, rigenerativo, ricreativo.

 by Mariateresa Chemelli
Titolo: Storie-concrete

Bellissimo laboratorio della docente Anna Maria Taroni.Un viaggio arricchente, intenso e di grande formazione.k9

 by Silvia cipolli
Titolo: Storie Con-crete

Bellissima esperienza, un viaggio profondo e meraviglioso.

 by Sonia Gazzo
Titolo: Storie Con-Crete A.M. Taroni

laboratorio intenso di emozioni, grazie

 by margherita marchesini
Titolo: la maschera tra identità e azione

Per Ilaria oggi riesco a dare solo un'immagine... arriva come una brezza tiepida che accarezza e piano piano ti solleva, si fa sempre più insistente e ti scuote un pò, fino a farti volteggiare viaggiando nei meandri di te stessa. Ti frulla, ti agita, ti percuote anche un pò e si fa anche più pungente... mentre tu ti ritrovi a discendere ripidi pendii, fino a quasi inabissarti nel mareprofondo... A quel punto il Gruppo ti aiuta, ti protegge e si prende cura di te, e di "noi". Grazie Ilaria per questi fantastici viaggi. Alla fine ritorna a spirare un alito caldo di vento nell'attesa torni il sole pieno, ancora più brillante di prima.

 by Pieraccini Valentina
Titolo: Trasformare l'immaginario, il collage in Arteterapia

E' stato un onore incontrare Pamela Palomba.

 by Vanessa Barile
Titolo: Laboratorio trasversale “la maschera tra identità e azione”

Laboratorio molto intenso ed illuminante, stimola la creatività e l'approfondimento di alcuni aspetti di se stessi.

 by Francesca Repele
Titolo: Storie con-crete

la docente è veramente fantastica. ha un modo di lavoro che coinvolge anche se non vuoi.
laboratorio molto emozionante

 by Alessia Marchetti
Titolo: Laboratorio di musicoterapia recettiva con integrazione delle stoffe di Marianna Sidoti

Bellissimo "viaggio" arricchente e molto emozionante.

 by Laura Dal Lago
Titolo: Tecniche della gestione e conduzione della cornice verbale

Insegnante Caracciolo Brava e preparata.

 by Angela Evangelista
Titolo: Titolo: Tecniche di conduzione e gestione della cornice verbale nelle arti terapie

Laboratorio molto interessante da ripetere, a mio avviso, ogni anno di corso, per approfondire la tematica.

 by Fabiola Giannecchini
Titolo: Tecniche di conduzione e gestione della cornice verbale nelle arti terapie

Laboratorio "Tecniche di conduzione in Arteterapia" molto interessante con contenuti fondamentali per apprendere le giuste modalità di conduzione dei laboratori. Ilaria Caracciolo insegnante professionalmente e umanamente ineccepibile. Grazie!

253 Comments
  • Valeria Benedetti
    Posted at 18:13h, 06 Novembre Rispondi

    Arteterapia: la Pietra Ollare –
    Ottimo

  • ANGELA DI SIRIO
    Posted at 18:15h, 07 Novembre Rispondi

    laboratorio di Arteterapia per filo e per segno con Anna Maria Taroni
    laboratorio interessantissimo

  • Olimpia, Maya D'Acunzo
    Posted at 18:59h, 07 Novembre Rispondi

    LABORATORIO DI ARTETERAPIA PER FILO E PER SEGNO CON ANNA MARIA TARONI – 07/11/2021

    Esperienza laboratoriale molto interessante.

  • Valentina Nicotra
    Posted at 19:03h, 07 Novembre Rispondi

    Laboratorio “Per filo e per segno” con Anna Maria Taroni. Bellissima esperienza.

  • Francesca Ferraioli
    Posted at 19:09h, 07 Novembre Rispondi

    Semplicemente meraviglioso!
    Anna Maria conduce narrando ed utilizzando un lessico che trasporta e coinvolge, stimolando e motivando l’allievo.
    Questo è stato il mio primo laboratorio di arteterapia e sono stata letteralmente conquistata!

  • Laura Usai
    Posted at 20:21h, 07 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Per filo e per segno” con Anna Maria Taroni, sede Macerata
    E’ stata una bellissima esperienza, un’occasione per andare a fondo e guardarsi dentro. Le attività proposte da Anna Maria sono state davvero stimolanti e la condivisione dei lavori con i colleghi è stata anche un’occasione di crescita personale.

  • Marta Olivieri
    Posted at 20:25h, 07 Novembre Rispondi

    Per Filo e per segno
    L’insegnante Anna Maria ci ha accompagnato lungo un viaggio affascinante in maniera chiara e coinvolgente. Esperienza entusiasmante.

  • Mara Larese Santa Caterina
    Posted at 21:59h, 07 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “mobiles 2”, docente Axel Rutten
    Ho fatto questo laboratorio di Axel Rutten, mobiles2, sapendo di non aver ancora fatto la prima parte. E’ stato bellissimo vedere come nonostante fosse online, abbia saputo calibrare e sistemare il setting tenendo conto delle diverse esperienze dei partecipanti. Ho inserito questo lab perchè avevo molta voglia di lavorare ancora con Axel e sono rimasta felicissima e ovviamente soddisfatta. Lab fantastico e innovativo, da fare, ma magari nella giusta sequenza.

  • Luisa Soletta
    Posted at 22:27h, 07 Novembre Rispondi

    “Per filo e per segno”, laboratorio di Arteterapia – sede Macerata – docente Annamaria Taroni.
    La docente con sensibilità, garbo, gentilezza e tanta passione ci ha condotto in un meraviglioso percorso teorico ed esperienziale.
    E’ stata una bellissima esperienza, ricca di stimoli creativi e di spiegazioni chiare ed efficaci.
    Sono molto soddisfatta.

  • Ramona Montani
    Posted at 22:50h, 07 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Per filo e per segno”, di Anna Maria Taroni – sede Macerata
    Due giorni intensi e pieni di esperienze, di immersione nei vari materiali, di condivisioni con il gruppo. La parte teorica è stata affrontata in maniera approfondita ed efficace . Ne sono uscita molto provata ma arricchita. Grazie

  • eleonora ilari
    Posted at 08:32h, 08 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “per filo e per segno” di Anna Maria Taroni
    E’ stato un viaggio creativo e ricco di emozioni.

  • maria franca fanni
    Posted at 15:00h, 08 Novembre Rispondi

    laboratorio di Arteterapia “per filo e per segno” di Anna Maria Taroni – organizzato dalla sede di Macerata
    sono stati due giorni di grande formazione un laboratorio che offre tanti spunti applicativi condotto egregiamente dall’insegnante che ci ha donato tante informazioni offrendoci l’opportunità di fare tante riflessioni.

  • Brigida Colica
    Posted at 16:50h, 08 Novembre Rispondi

    Il laboratorio di Arteterapia “Per filo e per segno” di Anna Maria Taroni mi ha lasciata entusiasta, con la curiosità di approfondire il suo modello visto che era il primo laboratorio condotto da lei a cui partecipavo.
    Una bellissima esperienza.
    Laboratorio:”Per filo e per segno” – quando i tessuti costruiscono identità: teoria e metodo.
    Sede: Macerata

  • Mariateresa Chemelli
    Posted at 10:34h, 09 Novembre Rispondi

    Interessante esperienza di laboratorio nel quale mettersi in ascolto di sè.

  • Piero Scuderi
    Posted at 12:29h, 12 Novembre Rispondi

    piero scuderi
    Interessante esperienza, alla ricerca di se e degli altri
    sede Palermo

  • Mariaconcetta Moschitta
    Posted at 13:52h, 12 Novembre Rispondi

    esperienza ricca da approfondire…

  • Valeria De Bernardis
    Posted at 13:25h, 13 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Un racconto che genera racconto” condotto da Annamaria Taroni (sede di Padova).
    Molto utile per la progettazione di percorsi con i bambini nelle scuole, ma adattabile anche ad altre utenze. La docente è stata molto chiara nell’esposizione e il tipo di laboratorio molto esperienziale e profondo.

  • Olimpia Maya D’Acunzo
    Posted at 19:36h, 14 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “LA PIETRA OLLARE”, docente Axel Rutten
    13-14 novembre 2021

    Laboratorio molto interessante.

  • Natascia Trivini
    Posted at 10:06h, 16 Novembre Rispondi

    Roma, febbraio 2021 – Laboratorio “L’ombra come mediatore della rappresentazione identitaria”, docente I.Caracciolo,
    Giocare con la propria ombra entrando in relazione con noi stessi e scoprirci in profondità, è stato davvero interessante. La propria parte in ombra può diventare una nostra risorsa.

  • Claudia Sarubbo
    Posted at 22:25h, 20 Novembre Rispondi

    Laboratorio del Metodo Autobiografico Creativo per lo storytelling, docente S.Centonze.
    Laboratorio interessante e particolarmente impegnativo. Attività ben organizzate e curate nei dettagli, perfettamente coerenti con i contenuti teorici.

  • Claudia Sarubbo
    Posted at 12:28h, 21 Novembre Rispondi

    TECNICHE DI CONDUZIONE E GESTIONE NELLA CORNICE VERBALE DELLE ARTI TERAPIE I. Caracciolo

    Laboratorio interessante ed utile al percorso professionale

  • Claudia Sarubbo
    Posted at 18:08h, 21 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Narr-Azioni Visive”, condotto dalla docente A.M. Taroni.

    Laboratorio ricco di spunti, molto utile per la progettazione di attività nelle scuole. Docente eccezionale!

  • Elena Rotundo
    Posted at 18:15h, 21 Novembre Rispondi

    Appena concluso il laboratorio “Narr-Azioni Visive” con la docente Anna Maria Taroni. Un weekend esplosivo, ricco di creatività, molto formativo e pieno di emozioni a 360 gradi. Un lab utilissimo anche per la progettazione di futuri percorsi adatti a tutti; a bambini, per mantenere viva la loro fantasia, creatività, voglia di manipolare materiali, ma anche agli adulti per ritrovare il bambino interiore, vivendo di emozioni forti.
    La docente è un’esplosione di creatività e passione, trasmette entusiasmo e tutta la sua energia coinvolgendo e stimolando all’andare sempre oltre.

  • valentina calabrese
    Posted at 18:22h, 21 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Narr-Azioni Visive”, emozionante e pieno di stimoli.
    Grazie alla docente Anna Maria Taroni, un weekend pieno di soddisfazioni e dove ci si può mettere in gioco.

  • Gabriella Ricco
    Posted at 18:25h, 21 Novembre Rispondi

    Torino 20-21 novembre 2021 – Laboratorio con il Metodo dell’Art Collage, docente Astrid Morganne.
    Corso interessante, con una tecnica che non pratico da molti anni. Dopo essermi messa alla prova sono soddisfatta del risultato e della sensazione che mi ha lasciato.

  • Marta
    Posted at 18:30h, 21 Novembre Rispondi

    20/21 Novembre 2021 – Laboratorio di Arteterapia “Narr-azioni Visive”, organizzato da Artedo Calabria, docente Taroni.
    Ho trovato il laboratorio molto interessante. Sono assolutamente soddisfatta del risultato e di ciò che ho provato durante questi due giorni di formazione.
    La docente è bravissima!!

  • Maddalena Palmieri
    Posted at 20:42h, 21 Novembre Rispondi

    Ho seguito il 20-21 novembre 2021 a Torino il laboratorio sull’Art-collage condotto dalla docente Astrid Morganne, che con molta professionalità ci ha guidato, attraverso il metodo creativo, alla piacevole scoperta di questa tecnica, arricchendo il mio percorso di studi in Arteterapia.

  • Claudia Rastelli
    Posted at 20:45h, 21 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Narr-Azioni Visive”, condotto dalla docente Anna Maria Taroni.
    Bellissima esperienza, emotivamente arricchente.

  • Marta Massafra
    Posted at 20:46h, 21 Novembre Rispondi

    20 e 21 novembre 2021 – Torino, laboratorio di Arteterapia “Art Collage – mondi futuri 11/42”, condotto da Astrid Morganne.
    Ho visto le mie idee diventare parola e poi diventare forma e poi ancora diventare immagini. E infine le ho pronunciate e mostrate e sono state ascoltate. Bellissimo
    Marta Massafra

  • Luciano
    Posted at 22:33h, 21 Novembre Rispondi

    Laboratorio “L’Arteterapia come approccio protesico in favore di pazienti con demenza di Alzheimer lieve, moderata e grave”, condotto con professionalità, capacità ed esperienza da Sabrina Andriano presso la sede di Bari.
    Sono stati due giorni di grande formazione, un laboratorio che ha offerto tanti spunti applicativi per operare con soggetti anziani che si trovano a vivere problematiche di demenza o Alzheimer. L’insegnante ci ha donato tante informazioni, dalla creazione del setting alla pratica operativa da svolgere. Due giorni di formazione che saranno utilizzabili ad ampio spettro.

  • margherita marchesini
    Posted at 22:47h, 21 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia dal titolo “Art Collage, I Mondi Futuri”, condotto dalla docente Astrid Morganne presso la Scuola Artedo di Torino.
    Questo weekend è stato un regalo meraviglioso; tema “capitato” perfettamente per il periodo che stiamo vivendo. Astrid è meravigliosa, ricca di energia e positività: il laboratorio sarà uno strumento preziosissimo che terrò bene a mente per la fascia adolescenti/adulti in cui si necessita risvegliarne il “genio creativo”, per potere dare voce, con forza e determinazione alla propria individualità. Grazie!!!

  • Francesca Cuniberto
    Posted at 03:59h, 22 Novembre Rispondi

    Ho partecipato al laboratorio di Arteterapia “Art Collage i mondi futuri”, condotto dalla docente Astrid Morganne a Torino. Il laboratorio è stato coinvolgente e ha dato degli ottimi input per risvegliare la creatività

  • Giorgia-Eloisa Andreatta
    Posted at 09:38h, 22 Novembre Rispondi

    Ho partecipato al laboratorio di Anna Maria Taroni “NarrAzioni visive” ed è stata una esperienza davvero arricchente che apre mondi interiori e fornisce il materiale per poter progettare diversi moduli di arte terapia secondo il modello narrativo. La docente è bravissima perché segue gli allievi passo passo, rispettando il sentire e i tempi di ciascuno. Davvero ottimo.

  • Dalila Pizzino
    Posted at 10:07h, 22 Novembre Rispondi

    laboratorio NarrAZIONI visive_ docente Anna Maria Taroni
    Il laboratorio è stato molto stimolante, interessante, ricco di spunti. La docente è stata chiara, disponibile ed ha messo la sua enorme esperienza nelle nostre mani. Esco decisamente arricchita da questa esperienza laboratoriale.

  • Dalila Pizzino
    Posted at 10:08h, 22 Novembre Rispondi

    laboratorio NarrAZIONI visive_ docente Anna Maria Taroni

    Il laboratorio è stato molto stimolante, interessante, ricco di spunti. La docente è stata chiara, disponibile ed ha messo la sua enorme esperienza nelle nostre mani. Esco decisamente arricchita da questa esperienza laboratoriale.

  • Vanessa Cariati
    Posted at 10:11h, 22 Novembre Rispondi

    Laboratorio stimolante, interessante, condotto con grande professionalità e chiarezza alla docente.

  • Sara Maraviglia
    Posted at 14:07h, 22 Novembre Rispondi

    Ho trovato il Laboratorio NarrAzioni visive, tenuto da Anna Maria Taroni, molto interessante e stimolante. E’ stato impegnativo ma davvero ricco di spunti.

  • valentina
    Posted at 08:13h, 23 Novembre Rispondi

    nei laboratorio si ha davvero la possibilita’ di lasciare elaborare creaticamente tutti gli step stimolanti e super creativi che emergono dalle produzioni di ognuno,, impegnativo emotivamente ma arricchente ha lasciato spazio ad un nuovo processo creativo,.bellissimo travolgente.

  • valentina cortese
    Posted at 08:26h, 23 Novembre Rispondi

    nel laboratorio si ha davvero la possibilita’ di lasciare elaborare creativamente tutti gli step stimolanti e super creativi che emergono dalle produzioni di ognuno, impegnativo emotivamente ma tanto arricchente ha lasciato spazio ad un nuovo processo al momento. tutto da elaborare. Bellissimo travolgente lei e’ un fiore all’ occhiello infonde creativita’ trasmette leggerezza, nota importantissima

  • Marisa Paola Inglese
    Posted at 15:25h, 23 Novembre Rispondi

    Art collage Astrid Mongan sede Torino, è un laboratorio interessante e divertente. Una visuale differente del collage

  • Marisa Paola Inglese
    Posted at 15:27h, 23 Novembre Rispondi

    Art collage – ottimo

  • camilla pistoia
    Posted at 15:57h, 23 Novembre Rispondi

    ho frequentato il mio primo laboratorio con tematica :l’ arteterapia come approccio in favore di pazienti con demenza di Alzhaimer lieve,moderata e grave, condotto da Sabrina Andriano, sede di Bari. sono stati due giorni emozionanti, di grandi conoscenze teorico pratiche da attuare agli utenti, ampio campo di idee e metodi laboratoriali. Ho acquisito nuovi concetti e ampliato il mio percorso artistico. Tanta professionalità e dolcezza nella docente, disponibile e paziente alle mie tante domande. se si potesse, ripeterei lo stesso laboratorio. grazie alla prof. e grazie Artedo per questa nuova realtà che sicuramente mi farà crescere e migliorare.

  • giovanna di Soccio
    Posted at 18:41h, 23 Novembre Rispondi

    Il laboratorio è stato molto interessante è utile. La docente ha espresso i concetti in modo chiaro. Inoltre ha forniti utili elementi e strumenti operativi.

  • Antonella Graziano
    Posted at 11:18h, 25 Novembre Rispondi

    il laboratorio con la docente Sabina Andriano: l’ arteterapia come approccio in favore di pazienti con demenza di Alzhaimer lieve,moderata e grave, sede Bari , è stata un esperienza lungimirante, non solo per le vaste tecniche utilizzate e la precisione della descrizione dell’utanza alla quale è destinato , ma anche per i preziosi consigli generali che la docente ci ha regalato proprio sulla figura professionale che vorrei diventare. Di grande ispirazione e utilità , oltre alla fantastica conduzione della docente grande esempio per chiunque voglia diventare arteterapeuta.

  • Claudia Sarubbo
    Posted at 14:57h, 26 Novembre Rispondi

    PER FIOLO E PER SEGNO, A.M. Taroni

    Laboratorio interessante, utile e stimolante

  • Claudia Sarubbo
    Posted at 15:00h, 26 Novembre Rispondi

    LA MASCHERA TRA IDENTITA’ ED AZIONE, I. Caracciolo

    Laboratorio interessante

  • Claudia Sarubbo
    Posted at 15:06h, 26 Novembre Rispondi

    TRASFORMAZIONE E FORMA: IL METODO, A.Rutten

    Laboratorio ricco di spunti

  • Claudia sarubbo
    Posted at 15:10h, 26 Novembre Rispondi

    MOBILES: la sostenibile leggerezza dell’essere, A. Rutten

  • Claudia sarubbo
    Posted at 15:13h, 26 Novembre Rispondi

    Comunicare tramite mezzi grafici, A.Rutten

    Laboratorio interessante

  • Claudia sarubbo
    Posted at 15:17h, 26 Novembre Rispondi

    La tecnica del mandala intuitivo, I.Caracciolo

    Laboratorio arricchente ed utile

  • Claudia sarubbo
    Posted at 15:42h, 26 Novembre Rispondi

    NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA, A.M. Taroni

    Il laboratorio è bellissimo e la docente bravissima

  • Angela Evangelista
    Posted at 16:14h, 28 Novembre Rispondi

    Laboratorio Per filo e per segno di A.M. Taroni
    Laboratorio molto interessante e coinvolgente.

  • rachele baldan
    Posted at 17:33h, 28 Novembre Rispondi

    LAB PER FILO E PER SEGNO A.M. TARONI
    Laboratorio stupendo, una bellissima esperienza!

  • Marzia Leonardi
    Posted at 17:52h, 28 Novembre Rispondi

    laboratorio di Arteterapia per filo e per segno con Anna Maria Taroni sede di Udine
    Con Anna Maria ti si aprono infiniti mondi

  • Arianna Casagrande
    Posted at 18:04h, 28 Novembre Rispondi

    Per filo e per segno _Anna Maria Taroni (online)
    Il laboratorio svolto è stato molto molto interessante e coinvolgente. Le tecniche proposte dalla docente mi sono piaciute molto e mi hanno messa a mio agio, nonostante io sia di un’altra disciplina, e le ho trovate anche molto curiose e mi hanno portata a vedere/scoprire nuove modalità e nuovi modi di comunicare con l’altro. Creare i nostri libri è stato davvero un momento magico. Grazie

  • Sara Fabiani
    Posted at 18:37h, 28 Novembre Rispondi

    PER FILO E PER SEGNO – ANNA MARIA TARONI (ONLINE SEDE DI PADOVA)
    Sono stati due giorni di immersione formativa davvero importanti. L’abstract è un continuo trovare, intrecciare, diventare, ascoltare e condividere.
    Grazie

  • Marilisa Zuccaro
    Posted at 18:37h, 28 Novembre Rispondi

    Per Filo e per segno con Anna Maria Taroni. Interessantissimo viaggio ricco di spunti e riflessioni.
    Grazie!!

  • valentina calabrese
    Posted at 18:39h, 28 Novembre Rispondi

    Per filo e per segno, un laboratorio di Anna Maria Taroni ,molto interessante che porta alla scoperta di se stessi e ti porta in una continua evoluzione, esperienza esplosiva.

  • Nicoletta Ballarin
    Posted at 18:39h, 28 Novembre Rispondi

    Per filo e per segno-condotto da Anna Maria Taroni (sede Venezia-Padova)

    Come sempre un’esperienza fantastica che induce a riflettere e a ritrovare e rinnovare se stessi.
    Docente ottima e laboratorio interessante e stimolante.
    Grazie.

  • Tamara Gaiatto
    Posted at 18:42h, 28 Novembre Rispondi

    PER FILO E PER SEGNO con ANNA MARIA TARONI (ONLINE SEDE DI PADOVA)

    Laboratorio estremamente interessante, che ha offerto numerosi spunti di riflessione e una formazione pratica eccellente. Complimenti alla docente Anna Maria Taroni, che ha saputo condurre il gruppo con grande competenza ed empatia.

  • Laura Dal Lago
    Posted at 19:26h, 28 Novembre Rispondi

    Laboratorio PER filo e per segno DI ANNAMaria Taroni 27/28 Novembre 2021

    Ho trovato il laboratorio molto interessante, Docente professionale ,comunicativa e coinvolgente. Mi ha fornito molti spunti professionali e stimoli creativi. grazie

  • elena
    Posted at 19:57h, 28 Novembre Rispondi

    Anna Maria Taroni apre tantissime finestre di riflessione, spunti artistici che arricchiscono ulteriormente il percorso di Arteterapia. IN definitiva un laboratorio molto costruttivo.

  • Tonia G.
    Posted at 20:26h, 28 Novembre Rispondi

    È il secondo laboratorio quello di oggi per me con la docente Taroni, e devo dire che la sua passione è contagiosa e penetrante. Riesce a essere sempre una guida solida che con vivacità e delicatezza traghetta noi studenti al nocciolo dell’esperienza. Grazie ancora.

  • Mara Larese Santa Caterina
    Posted at 21:34h, 28 Novembre Rispondi

    Per filo e Per Segno, Taroni, 27/28 novembre
    Che dire i lab della Taroni per me sono sempre super stimolanti anche quando non è proprio una “tecninca” che mi è facile approcciare come questa. E’ sempre un gran lavoro dentro e fuori.

  • Valeria De Bernardis
    Posted at 21:39h, 28 Novembre Rispondi

    E’ il terzo laboratorio che seguo con la docente Taroni. I suoi laboratori oltre ad essere sempre molto ben strutturati e interessanti, sono altamente formativi sia a livello umano che tecnico, offrendo molteplici spunti di riflessione. Lei è sempre molto disponibile e aperta ad ogni domanda , solare, coinvolgente e comunicativa…Grazie per questo bellissimo weekend formativo esperienziale.

  • Erica Bonollo
    Posted at 08:43h, 29 Novembre Rispondi

    Annamaria Taroni è bravissima, nei suoi laboratori ci si sente sempre a proprio agio, è simpatica, disponibile e creativa. La formazione nei suoi laboratori è sempre in molto semplice, chiara stimolante e molte volte fa riflettere su noi stessi e sugli altri. Grazie

  • Paolo Cipriani
    Posted at 09:04h, 29 Novembre Rispondi

    Primo laboratorio con la Dottoressa Pistorio, Psicodramma Sonoro. Emozioni e riflessioni intense… Insegnante squisita che sa raccogliere ogni spillo nel pagliaio. Grazie

  • Laura dal Lago
    Posted at 09:29h, 29 Novembre Rispondi

    Ho trovato il laboratorio di Arteterapia della Docente A. Taroni, molto interessante, professionale e mi ha fornito ottime risorse esperIenziali.

  • Isabella Tornaghi
    Posted at 13:03h, 30 Novembre Rispondi

    Lab Taroni per filo e per segno: bellissimo, molto intenso.

  • ROBERTO BUCCI
    Posted at 14:16h, 03 Dicembre Rispondi

    l’esperienza vissuta nel laboratorio della Dottoressa Pistorio, Psicodramma Sonoro, molto interessante e riflessivo.
    la Dottoressa , esprime al meglio la strada da seguire. semplicemente Fantastica, si evince una intuizione ,molto forte della Dottoressa.
    grazie

  • SERENA FAVARO
    Posted at 20:15h, 03 Dicembre Rispondi

    Art-Collage, Risveglia il tuo genio, Padova, Ottobre 2019. Un Lab davvero bellissimo e molto utile soprattutto come approccio iniziale nei percorsi individuali. Grazie alla docente Astrid Morganne, sempre una garanzia

  • SERENA FAVARO
    Posted at 20:21h, 03 Dicembre Rispondi

    Art Collage, Mondi futuri 11/42, un’integrazione spettacolare del primo Lab sull’Art Collage. Astrid Morganne è sempre una garanzia!

  • Natascia Trivini
    Posted at 12:21h, 04 Dicembre Rispondi

    Laboratorio sullo “Psicodramma Sonoro-Musicale” P. Pistorio 27/28 novembre, Roma
    Un laboratorio che permette di andare in profondità sui propri conflitti e vissuti. Inoltre, questo laboratorio ti fa capire che potere può avere uno strumento musicale su di noi e in quante modalità diverse si può usare.

  • Marzia Leonardi
    Posted at 14:51h, 05 Dicembre Rispondi

    Lab di musicterapia recettiva con l’integrazione dei linguaggi analogici con Marianna Sidoti.
    Un super laboratorio che ha dato tanta serenità e benessere

  • rachele b
    Posted at 15:07h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio di musicterapia recettiva analitica con l’integrazione dei linguaggi analogici con Marianna Sidoti.
    molto intenso e interessante

  • SERENA FAVARO
    Posted at 17:18h, 05 Dicembre Rispondi

    Lab Musicoterapia recettiva con l’integrazione dei linguaggi analogici di Marianna Sidoti, Padova 04-05/12/2021. Un Lab da inserire necessariamente nel proprio piano di studi. L’unione tra musica e arte è qualcosa da sperimentare assolutamente. Marianna semplicemente bravissima.

  • SERENA FAVARO
    Posted at 17:21h, 05 Dicembre Rispondi

    Lab Di Ilaria Caracciolo, l’insegnante efficace. Lab molto utile ed interessante.

  • Angela Evangelista
    Posted at 17:23h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio di Musicoterapia recettiva con l’integrazione dei linguaggi analogici, ins. M. Sidoti. Un’esperienza arricchente e molto coinvolgente. Da provare.
    L’ins. dolcissima e bravissima.

  • Esterina Ciotta
    Posted at 17:26h, 05 Dicembre Rispondi

    LABORATORIO “MUSICOTERAPIA RECETTIVA ANALITICA CON L’INTEGRAZIONE DEI LINGUAGGI ANALOGICI” DELLA DOCENTE MARIANNA SIDOTI (online organizzato dalla sede di Padova). Questo week-end è stato molto formativo e ricco di spunti creativi; Marianna è davvero coinvolgente,chiara nelle spiegazioni e super disponibile. Un ‘esperienza splendida!

  • Mara Larese Santa Caterina
    Posted at 17:31h, 05 Dicembre Rispondi

    LAB musicoterapia ricettiva, integrazione dei linguaggi analogici
    E’ stato il mio primo lab di MT, devo dire mi è piaciuto moltissimo! Ho scoperto anche molto di me, in un modo che non immaginavo.

  • Sara Calabrese
    Posted at 17:40h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio super interessante e appassionante che ha fatto nascere in me profonde riflessioni. Mi sono riappropriata del presente riappacificandomi col futuro.

  • Laura Dal Lago
    Posted at 18:04h, 05 Dicembre Rispondi

    Dal Lago Laura.
    .
    IL Laboratorio di Musicoterapia recettiva di Marianna Sidotti del 4/5/12/2021 e’ ststo molto interessante e formativo. Molto preparta la docente.

  • valentina calabrese
    Posted at 18:19h, 05 Dicembre Rispondi

    Lab di Trasformazione e Rinascita AT di Pamela Paloma, molto intenso e impegnativo. Laboratorio interessante

  • Olimpia, Maya D'Acunzo
    Posted at 18:21h, 05 Dicembre Rispondi

    LABORATORIO ARTE TERAPIA ” TRASFORMAZIONE E RINASCITA: RIFLESSIONI ED EVOLUZIONI DELLA PROPRIA IDENTITA’ ATTRAVERSO LO SPECCHIO D’ACQUA” Condotto dalla docente Pamela Palomba il giorno 4-5 dicembre sede Macerata.

    LABORATORIO molto intenso. Interessante e stimolante. Grazie Pamela Palomba.

  • Elena Rotundo
    Posted at 18:22h, 05 Dicembre Rispondi

    Appena concluso il laboratorio con la docente Pamela Palomba “Trasformazione e rinascita”. Un’esperienza di grande riflessione ed immersione. Un ripercorrere attraverso i mezzi grafici, l’elemento acqua e attraverso e con il gruppo un vero e proprio ciclo di trasformazione e di nuova nascita interiore. Probabilmente l’esperienza del lab sarebbe stata più profonda se vissuta in presenza ma ha comunque arricchito molto. Grata di quanto vissuto e condiviso.

  • Francesca Ferraioli
    Posted at 18:32h, 05 Dicembre Rispondi

    Anche questo laboratorio ha lasciato il segno! Coinvolgente, stimolante e trasformante…….

  • Pamela Baudo
    Posted at 18:34h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “materiali impertinente” con Anna Maria Taroni. 4 e 5 dicembre 20121.
    Laboratorio meraviglioso, intenso e introspettivo, di grande crescita. È stato molto formativo anche il confronto con i colleghi.

  • Giorgia D'Alì
    Posted at 18:36h, 05 Dicembre Rispondi

    Due giorni di laboratio con Anna Maria Taroni sui Materiali impertinenti molto intensi e ricchi di spunti dati sia dall’insegnante che da gruppo in condivisioni varie. Proposte laboratoriali molto interessanti e che fanno da spunto per crearne di nuove

  • Giorgia D'Alì
    Posted at 18:40h, 05 Dicembre Rispondi

    Due giorni di laboratorio sui materiali impertinenti condotto da Anna Maria Taroni molto interessante,ricco di spunti…..molto bello e formativo

  • margherita marchesini
    Posted at 18:40h, 05 Dicembre Rispondi

    Materiali Impertinenti con Anna Maria Taroni; che dire? L’entusiasmo di Anna Maria buca anche lo schermo! Stimolante, esaustiva, arricchente. Davvero dispensatrice di tantissimi strumenti pratici da mettere in saccoccia per la nostra formazione!!! Grazie!!!

  • Giorgia D'Alì
    Posted at 18:43h, 05 Dicembre Rispondi

    Materiai Impertinenti con Anna Maria Taroni due giorni entusiasmanti e ricchi di spunti…..

  • Giorgia D'Alì
    Posted at 18:45h, 05 Dicembre Rispondi

    Due giorni di laboratorio,Materiai Impertinenti;condotto dalla Taroni veramente entusiasmante e ricco di spunti

  • Greta Benoni
    Posted at 18:50h, 05 Dicembre Rispondi

    Un sorprendente viaggio all’interno di noi stessi, grazie ai Materiali Impertinenti, con l’accompagnamento illuminante della Taroni.

  • Margherita Scarpelli
    Posted at 18:59h, 05 Dicembre Rispondi

    LABORATORIO ART COLLAGE: I MONDI FUTURI DI ASTRID MORGANNE

    Ho seguito questo laboratorio sull’art collage condotto da Astrid Morganne.
    E’ un laboratorio a dir poco eccezionale: introspettivo da una parte e proiettivo dall’altra. La docente è stata molto attenta nello spiegare in modo accurato tutti i passaggi da un esercizio all’altro. Disponibile, creativa ed esaustiva.
    Sono state proposte diverse attività una più interessante e coinvolgente dell’altra. Consiglio vivamente tutti i suoi laboratori, perché la sua tecnica è davvero interessante.
    Un’esperienza che mi ha arricchito emotivamente, culturalmente e psicologicamente.

  • Marta Olivieri
    Posted at 19:12h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “Materiali impertinenti”- Imperia
    Sono stati due giorni intensi; abbiamo fatto “scorte di attrezzi da mettere in saccoccia”, come ci raccomanda spesso l’insegnante che ci ha accompagnato in maniera chiara e precisa lungo tutte le tappe del laboratorio.

  • maria franca fanni
    Posted at 19:29h, 05 Dicembre Rispondi

    laboratorio- TRASFORMAZIONE E RINASCITA- Le acque del Narcisismo e della Morte- Pamela Palomba- Macerata
    laboratorio dal percorso molto introspettivo , l’insegnante è stata una guida chiara, precisa e rassicurante è riuscita a colmare tutti i dubbi e le perplessità , offrendo spunti e riflessioni applicative, per la vastità del tema e delle correlazioni che si sono create ci sarebbe voluto più tempo. Una bellissima esperienza molto potente

  • MICHELE FACCHINETTI
    Posted at 20:03h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio on-line “Materiali impertinenti” condotto da Anna Maria Taroni della sede di Imperia: Molto interessante, ben condotto e impartito dettagliatamente. Due giorni intensi.

  • Marta Massafra
    Posted at 20:41h, 05 Dicembre Rispondi

    Lab Materiali impertinenti, sede Imperia, on line, Anna Maria Taroni.
    Laboratorio impegnativo ma guidato con cura e attenzione, sia attraverso i post(dettagliati e precisi)che attraverso le parole e la disponibilità della docente. Molto ricco di spunti da riproporre ma anche scomporre e rivisitare in base alle utenze ed esperienze

  • Ramona Montani
    Posted at 20:51h, 05 Dicembre Rispondi

    Lab. Trasformazione e Rinascita, sede Macerata-Perugia, Pamela Palomba
    Il laboratorio è stato molto intenso, e bello l’utilizzo dei materiali acqua e argilla. La docente è stata molto attenta e ci ha guidati molto bene in ogni fase, ha ben approfondito e colmato ogni dubbio tecnico. Un bellissimo viaggio personale e col gruppo!

  • Giorgia Gastaldello
    Posted at 20:53h, 05 Dicembre Rispondi

    Ho trovato molto interessanti gli spunti e i suggerimenti dati dalla docente nel lab “Materiali impertinenti”.

  • Nadia maialetti
    Posted at 21:12h, 05 Dicembre Rispondi

    Ho trovato questo laboratorio molto interessante, stimolante e ben strutturato. Le attivita’ proposte sono state intense, sempre comprensibili sia le richieste sia i passaggi.

  • Valeria De Bernardis
    Posted at 23:20h, 05 Dicembre Rispondi

    Laboratorio con I. Caracciolo: Modello trasformativo gruppale: progettare in AT, Bologna 4/5 Dicembre 2021.
    E’ stato un laboratorio molto utile per capire meglio come progettare un intervento di AT in base alle caratteristiche e ai bisogni dell’ utenza. La docente è molto preparata, chiara nell’esposizione e disponibile. Sarebbe servito, a mio avviso, più tempo per approfondire esercitazioni e domande emerse anche nell’ultimo lavoro di gruppo.

  • Ilaria Mignini
    Posted at 23:38h, 05 Dicembre Rispondi

    lab con dottoressa Caracciolo “il modello trasformativo gruppale”, interessantissimo lab per me anche propedeutico in un certo senso a prove di progettazione di interventi con le arti terapie. La docente spiega in maniera chiarissima ed esaustiva tutte le tematiche, sempre pronta ad arricchire e ad approfondire con la sua esperienza le tematiche affrontate e anche per rispondere alle varie domande emerse nel lab. molto gradite queste due giornate. Grazie!

  • Eleonora Ilari
    Posted at 07:33h, 06 Dicembre Rispondi

    laboratorio Trasformazione e rinascita con la docente Pamela Palomba.
    E’ stato un viaggio interiore intenso individualmente ed insieme al gruppo
    .

  • Valeria Benedetti
    Posted at 08:25h, 06 Dicembre Rispondi

    Week end formativo con Ilaria Caracciolo: Ottimo

  • Vanessa
    Posted at 08:50h, 06 Dicembre Rispondi

    Laboratorio profondo, intenso, un viaggio introspettivo che ha nel secondo giorno trovato reciprocità nel gruppo

  • Rossana Rubino
    Posted at 09:37h, 06 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “materiali impertinenti” svolto il 04/05 dicembre 2021. abbiamo messo in dialogo materiali in disuso per elevarli, trasformarli e impregnarli di storie e vissuti personali. E’ stato un laboratorio molto ricco di inedite narrazioni. Grazie

  • Cristina Capitanio
    Posted at 10:24h, 06 Dicembre Rispondi

    Weekend 4-5 dicembre con Astrid Morganne : molto coinvolgente ed impegnativo! Un percorso di consapevolezza e creatività!

  • Di lascio Carla
    Posted at 10:48h, 06 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio con Astrid Morgan è stato molto interessante soprattutto esaustivo nelle spiegazioni .grande umanità

  • Vanessa Torniai
    Posted at 11:35h, 06 Dicembre Rispondi

    Lab Trasformazione e rinascita, Pamela Paloma
    L’argomento è profondo, interessante e di vaste proporzioni. Ho apprezzato le attività e la guida della docente, mi è mancato invece l’opportunità di verbalizzazione insieme al gruppo.

  • Sonia Richiardi
    Posted at 11:40h, 06 Dicembre Rispondi

    Modello trasformativo gruppale Bologna
    Corso molto interessante che ha chiarito in me molto dubbi su alcuni aspetti progettuali.

  • Simona Capitani
    Posted at 11:53h, 06 Dicembre Rispondi

    Modello trasformativo gruppale Ilaria Caracciolo Bologna.
    Molto interessante, ricco di contenuti, seguirò sicuramente altri laboratori di Ilaria Caracciolo per approfondire questo modello.

  • Pesce Barbara
    Posted at 12:28h, 06 Dicembre Rispondi

    Laboratorio su Materiali impertinenti AT Imperia….. super interessante…..e stato un piacere partecipare….uno dei miei lavori diventera un quadro artistico…grazie

  • Luisa Soletta
    Posted at 16:06h, 06 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “Trasformazione e Rinascita” -condotto dalla docente Pamela Palomba-Sede Macerata
    Laboratorio interessantissimo e coinvolgente. Ottima esperienza

  • Federica Gregoraci
    Posted at 16:59h, 06 Dicembre Rispondi

    Lab. “Trasformazione e rinascita: riflessioni ed evoluzioni della propria identità attraverso lo specchio d’acqua” condotto da Pamela Palomba – Macerata

    Un’esperienza laboratoriale intensa, ricca di spunti pratici, teorici e tecniche creative. Un confronto costante con la docente, disponibile e attenta, che ci ha guidato in un profondo viaggio creativo attraverso l’elemento acqua e l’incontro con l’argilla, materiale prezioso. Relazionalità e reciprocità con il gruppo. Grazie!

  • Maria Cristina Cameli
    Posted at 20:22h, 06 Dicembre Rispondi

    “Metodo autobiografico creativo per lo storytelling”. S.Centonze, 9 e 10 maggio 2020, laboratorio online, Roma. Laboratorio molto ben condotto da un docente, luminare e unica figura in Italia nel settore. Un laboratorio che consiglio a terapeuti ed insegnanti.

  • Arianna Casagrande
    Posted at 15:34h, 07 Dicembre Rispondi

    Lab. MTR analitica con l’integrazione dei linguaggi analogici_ Marianna Sidoti (online)
    Il laboratorio è stato davvero interessante e utile per nuovi spunti, le attività suggerite dalla docente mi hanno incuriosità molto e mi hanno fatta scoprire nuove modalità. La docente ha saputo metterci a nostro agio in ogni momento e nella spiegazione teoria ha saputo spiegare in modo molto semplici da poter essere il più possibile comprensibile anche per chi era di un altra arte.

  • Sara Calabrese
    Posted at 16:11h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio che ho adorato. Molto interessante, direi addirittura illuminante. Lo rifarei.

  • ALBA MARIA FODALE
    Posted at 16:20h, 19 Dicembre Rispondi

    “MAC PER LO STORYTELLING”_PADOVA
    laboratorio molto interessante e dettagliato, materiali chiari e utili ai fini dello svolgimento, il dott. Centonze ci ha accompagnati passo passo in questosorpredente percorso!

  • Marilisa Zuccaro
    Posted at 16:22h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio Storytelling ricco di spunti su cui lavorare , molto interessante.

  • Nicoletta Ballarin
    Posted at 16:38h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio sullo storytelling creativo – Stefano Centonze

    Un bellissimo argomento ed attuale. Due giornate molto intense, pertanto sarebbe bello dedicare più tempo ad argomenti di questo tipo, tuttavia si è dimostrata un’ottima esperienza.

  • Anna Frizzera
    Posted at 16:40h, 19 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio di questo fine settimana condotto da Stefano Centonza sullo Storytelling mi ha aperto un mondo per quanto riguarda gli strumenti che compongono una storia e la rendono efficace dal punti di vista della comunicazione e quindi per catturare l’attenzione del mio interlocutore. In quest’epoca digitale attirare e soprattutto mantenere l’attenzione e l’interesse sono cose estremamente più difficili di una volta, quando il principio di autorità era sufficiente per farsi ascoltare.

  • Paolo Cipriani
    Posted at 16:43h, 19 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio di questo fine settimana condotto da Stefano Centonza sullo Storytelling mi hanno permesso di osservarmi da un altro punti di vista. Grazie

  • Ivana
    Posted at 17:27h, 19 Dicembre Rispondi

    Ho trovato il laboratorio molto interessante e introspettivo.
    Il relatore molto coinvolgente e mai noioso.
    Bella esperienza.

  • Elena Rolando P
    Posted at 17:27h, 19 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio sullo Storytelling, condotto da Stefano Centonze, mi ha permesso di confrontarmi con delle tematiche che non conoscevo. E’ stato molto istruttivo, approfondirò sicuramente l’argomento. Grazie

  • Arianna Casagrande
    Posted at 17:40h, 19 Dicembre Rispondi

    Storytelling e metodo autobiografico creativo_Stefano Centonze (online)
    Il laboratorio svolto in queste due giornate è stato molto interessante e utile; in particolar modo è stato molto importante conoscere e approfondire tutti i dettagli analizzati sia in teoria che nello svolgimento delle 4 schede proposte. Tutte le attività che ho svolto mi hanno fatta sentire a mio agio ed è stato curioso rielaborare la storia nelle fasi di svolgimento.
    Gli spot proposti mi hanno fatta emozionare e vedere le cose con diversi punti di vista. Grazie

  • valentina calabrese
    Posted at 17:46h, 19 Dicembre Rispondi

    laboratorio sullo Storytelling del docente Centonze, molto interessante che in queste due giornate mi ha dato delle soddisfazioni personali, strutturato bene e gli argomenti sono spiegati in modo molto approfondito.

  • Mara Larese
    Posted at 18:01h, 19 Dicembre Rispondi

    Lab storytelling con Centonze del 18/12
    Una bella visione di come si può applicare l’ AT attraverso le tecnologie multimediali, molto utile soprattutto se si lavora con i giovani

  • Marianna Bolla
    Posted at 18:11h, 19 Dicembre Rispondi

    Lab storytelling con Centonze del 18-19 dicembre 2021.
    lavoro molto completo che apre le porte per l’utilizzo della multimedialità applicato anche alle arti terapie. super consigliato e utile per chi come me lavora in ambito scolastico.

  • Isabella
    Posted at 18:15h, 19 Dicembre Rispondi

    Lab storytelling: interessante e complesso

  • Francesca Fabbro
    Posted at 18:25h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio interessante che ti permette di conoscere e migliorare la comunicazione volta ad un pubblico.

  • Laura Dal Lago
    Posted at 18:25h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio sede Torino “MAC Storytelling” Docente Stefano Centonze

    Ho trovato questo laboratorio molto innovativo e all’avanguardia. Tuttavia le nozioni e il lavoro di realizzazione era per me troppo corposo, inoltre richiedeva delle capacità informatiche,poichè era online , che io non posseggo. Mi ha lasciato comunque dei buoni spunti per possibili laboratori legati alla narrazione .

  • Chiara Amplo Rella
    Posted at 18:33h, 19 Dicembre Rispondi

    Un laboratorio intenso e ricco di spunti.

  • Giorgia Zappalà
    Posted at 18:49h, 19 Dicembre Rispondi

    Sono molto soddisfatta del laboratorio, soprattutto per l’organizzazione dei vari momenti, che hanno permesso di rivedere tutte le parti teoriche seguite da esercizi pratici

  • Erica Bonollo
    Posted at 19:08h, 19 Dicembre Rispondi

    Molto interessante anche se impegnativo

  • Ilaria Ciccarelli
    Posted at 19:12h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio MAC per lo STORYTELLING Centonze Stefano
    Laboratorio molto interessante e con tanti spunti utili.

  • Angela Pacciana
    Posted at 19:33h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio MAC per lo STORYTELLING Centonze Stefano

    laboratorio fantastico, molto utile nelle attività scolastiche

  • Stocco Serena
    Posted at 19:44h, 19 Dicembre Rispondi

    Serena Stocco
    Laboratorio MAC per lo STORITELLING Centonze Stefano

    Laboratorio interessante anche per sperimentare e rinnovare la nostra modalità di comunicazione, tema sicuramente da approfondire, Avrei preferito farlo in presenza, la modalità on-line mi ha coinvolta meno.

  • Giulia
    Posted at 19:47h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio online “MAC Storytelling” condotto da Stefano Centonze.

    Ricchi ed espliciti i contenuti trattati. Un’ esperienza totalmente nuova, impegnativa ma guidata in ogni suo dettaglio.
    Interessante la possibilità della condivisione in piccolo gruppo.
    Fondamentale l’alternanza dei momenti connessi ed offline utili ad elaborare quanto richiesto.
    Profondo l’invito ad analizzare bene la parola letta, pronunciata ed ascoltata.

    Un ringraziamento a Stefano e al gruppo.

  • Giulia Lazzarini
    Posted at 20:38h, 19 Dicembre Rispondi

    laboratorio di Storytelling di Stefano Centonze svolto online.
    ho gradito molto questo laboratorio, l’ho trovato molto arricchente e formativo.
    i lavori che abbiamo composto sono stati una buona palestra per uscire dalla nostra zona di confort, mettersi in gioco e stimolare creatività e attenzione.
    mi ha fatto prendere coscienza del detto “se vuoi, puoi”.

  • Angela Evangelista
    Posted at 21:32h, 19 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio che ho seguito è stato molto interessante. Peccato essere stati così in tanti. Nella stanza di condivisione dove sono capitata nessuna partecipante aveva realizzato il video e quindi non ho avuto alcun feedback da altri che sapessero montare video.

  • Tamara Gaiatto
    Posted at 23:09h, 19 Dicembre Rispondi

    Laboratorio on-line MAC Storytelling con Stefano Centonze.
    Laboratorio molto interessante, che offre molti spunti sia sulla tematica dello storytelling che sull’uso di vari strumenti per la narrazione. Corposo e impegnativo, è un laboratorio che va interiorizzato con calma. Forse non è consigliato per chi come me ha iniziato da poco la formazione, ma è sicuramente molto utile per affinare le capacità comunicative.

  • Sonia Richiardi
    Posted at 01:04h, 20 Dicembre Rispondi

    Corso molto interessante ma per quanto riguarda la modalità di realizzazione, per la mia poca dimestichezza con gli strumenti, alla fine è diventato molto frustrante poiché non riuscivo a realizzare ciò che volevo e soprattutto non nei tempi previsti.

  • Bovone Zaira
    Posted at 09:40h, 20 Dicembre Rispondi

    Laboratorio interessante, impegnativo dal punto di vista dell’uso degli strumenti tecnologici , alcuni concetti devono essere elaborati con calma per poterli sentire propri.

  • Lidia Carretta
    Posted at 09:47h, 20 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “Il Metodo Autobiografico Creativo per lo storytelling” – Il laboratorio si è svolto in maniera fluida e stimolante. Tutte le attività proposte erano centrati con il lavoro personale, autobiografico e il lavoro indicato per l’utenza. Le tematiche hanno messo in discussione le credenze che si hanno sulla scuola ma allo stesso tempo hanno chiarito una serie di punti per lo sviluppo del lavoro in questo ambito. Il conduttore si è messo a disposizione di ogni perplessità e curiosità sul tema, Soddisfatta di aver partecipato e di aver lavorato con un gruppo nuovo.

  • rossella dinuzzi
    Posted at 11:58h, 20 Dicembre Rispondi

    L’insegnate efficace – Ilaria Caracciolo
    Un laboratorio posto esattamente a metà tra pratica e teoria. Finalizzato alla scoperta di metodi efficaci da poter proporre a scuola o nei corsi di formazione per docenti.
    Davvero molto bello, lo consiglio vivamente!

  • Francesca Ferraioli
    Posted at 12:00h, 20 Dicembre Rispondi

    laboratorio “Il Metodo Autobiografico Creativo per lo storytelling”, condotto dal dott. Stefano Centonze – molto interessante ed intenso, ricco di contenuti che richiederanno un po’ di tempo per essere metabolizzati ed interiorizzati. Non è stato semplice portare a termine le richieste nei tempi stabiliti, ma sicuramente molto soddisfacente il risultato . Mi ha portato a riflettere su quanto sia importante lavorare sulle personali abilità comunicative, per riuscire ad arrivare realmente al proprio interlocutore.

  • Ilaria Mignini
    Posted at 15:17h, 20 Dicembre Rispondi

    lab Mac con lo story telling del Dott. Centonze: lab di grande impatto. Impegnativo, per me una bella sfida con cui misurarsi e superare limiti….molto interessante e se cogliamo le opportunità che ci dona anche questo strumento….sono tante e variegate. Possiamo arrivare ovunque!

  • larisa
    Posted at 16:21h, 20 Dicembre Rispondi

    un Laboratorio molto interessante, abbastanza impegnativo e con tanti spunti utili. Carico di informazioni teoriche che potranno essere utilizzate sia nel ambito delle arte terapie che in altri contesti in cui sarà necessario raccontare una storia o raccontarsi.
    Mi sarebbe piaciuto fare il Laboratorio in presenza.

  • Giorgia-Eloisa
    Posted at 16:54h, 20 Dicembre Rispondi

    Ho trovato il laboratorio molto intenso ed interessante, ricco di contenuti da riprendere. Molto utile su piu’ livelli, a partire dalla comunicazione nelle relazioni quotidiane fino ad arrivare alla comunicazione professionale e nello specifico mei setting di arte terapia.
    Esercizi molto utili.

  • Sara Maraviglia
    Posted at 17:16h, 20 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio di Storytelling è stato interessante e impegnativo; sicuramente da riprendere e approfondire.
    tanti spunti che possono servire in futuro.

  • Alessandra Lanza
    Posted at 17:56h, 20 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio di Storytelling, docente Stefano Centonze, è stato molto interessante ed intenso, le informazioni sono state tante e diverse, avro’ bisogno di qualche giorno per lasciarle decantare e coglierne appieno i significati più profondi. Questo lab e’ sicuramente anche uno stimolo per migliorare le mie conoscenze sul mondo del video making

  • Vanessa Torniai
    Posted at 09:25h, 21 Dicembre Rispondi

    Lab Storytelling- Centonze
    Laboratorio denso e ricco di informazioni tecniche, per me di solito più difficili da memorizzare e far mie. Tuttavia, ha offerto spunti e riflessioni interessanti sul come comunicare ad un pubblico, mi ha spronato con le varie attività ad uscire dalla mia zona di confort, e mi ha fatto comprendere l’importanza dell’ascolto narrativo invogliandomi ad essere più vigile e recettiva di fronte ad ogni tipo di materiale con cui vengo in contatto per poterne trarre ispirazione anche in ottica arte terapica. Grazie

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:00h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia Tecniche di conduzione e gestione della cornice verbale.
    Il lab è stato condotto lasciando spazio oltre alla parte teorica anche alle domande dei partecipanti.
    Esperienza positiva ed interessante.

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:18h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia
    Laboratorio molto interessante con molte informazioni utili.

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:21h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia
    Laboratorio interessantissimo con info teoriche utilissime.

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:24h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia
    Laboratorio che ha fornito materiale utilissimo per la valutazione degli incontri.

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:26h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia
    Laboratorio interessante che mi ha fatto conoscere un nuovo campo.

  • Paolo Lesti
    Posted at 15:48h, 21 Dicembre Rispondi

    1_Dispensa acclusa:
    molto buona.
    2_Argomento Storytelling:
    assolutamente interessante per l’Arte Terapia; leggere negli altri e comunicare agli altri usando il linguaggio delle emozioni e degli archetipi, evidenziando le fonti e le dinamiche “emozionali-sinestesiche-concrete” (modello VAK) del conflitto è determinante.
    3_Mancanze:
    io trovo che ci sia un eccesso di elencazione a cui non fa da supporto una adeguata quantità di esemplificazione. Appare tutto troppo meccanicistico. Io direi che se si fosse partiti da un Case History vero fin dall’inizio sarebbe stato molto più coinvolgente. Partire dalle prime fasi in cui ci poniamo domande e si cercano risposte in schemi già esistenti ma anche in esperienze vissute per poi ripercorrere una via che ci porta a fare scelte di materiali e obiettivi. Quindi Case History e non solo spot fatti e finiti. La creatività per come la conosco e altri Arte Terapeuti che leggo affermano che è un processo in cui si procede mettono a fuoco tutti i vari punti del percorso. Non c’è linearità come può sembrare leggendo gli infiniti step che si susseguono. Non si parte da nessuna “Canvas”, ma si inizia a pensare a tutte le aree, Alle volte la forma intuita (frutto di conoscenze di fatti, storie e vissuti) è talmente forte che diventa lo spunto per trovare contenuti che la rendano logica e congruente con il resto. Cioè invece che procedere in avanti seguendo uno schema si ha una intuizione che riguarda una fase avanzata del processo e si torna indietro per sorreggerla. Guida l’intuizione avuta.
    Comunque più Case History. Del resto Centonze ha fatto dei video, quindi poteva parlarci concretamente del processo VERO da lui seguito con tutti gli inevitabili dubbi, intuizioni, desideri, fascinazioni, ripensamenti, valutazioni e obiettivi ecc.. Raccontaci la tua storia.
    4_Test di valutazione del corso:
    mamma mia! Ma il nozionismo non era morto?

  • Elena boscolo
    Posted at 23:31h, 21 Dicembre Rispondi

    Mi è piaciuto tantissimo e lo trovo molto interessante come attività.

  • Valentina Mattei
    Posted at 16:12h, 10 Gennaio Rispondi

    Laboratorio profondo, utilissimo e intenso. La Dottoressa Pistorio sa trascinarti nell’esperienza senza tralasciare il lato formativo. Una professionista a tutto tondo che spero di rivedere presto.

  • Valentina Coco
    Posted at 17:08h, 10 Gennaio Rispondi

    Lo Psicodramma Sonoro, sede di Catania. Laboratorio molto profondo, condotto da una professionista che ci ha accompagnati nella ricerca dell’Ombra con sensibilità e attenzione empatica e contenitiva. È un viaggio dentro di Sé grazie all’uso degli strumenti musicali, quindi incentrato sul non verbale, ma che poi porta maggiore chiarezza grazie alle verbalizzazioni del gruppo. Le emozioni più intense, come il dolore, vengono realmente condivise e compartecipate dall’intero gruppo, che se ne fa carico e le ritorna trasformate.

  • Squaddara Erica
    Posted at 17:40h, 10 Gennaio Rispondi

    Lo psicodramma sonoro, sede di Catania, condotto dalla Dottoressa Pistorio.
    Laboratorio molto interessante e profondo, incentrato sull’utilizzo di strumenti musicali finalizzati al recupero di un vissuto esperienziale su di sé. La modalità gruppale ha permesso la condivisone dei propri e altrui stati d’animo, tramite la verbalizzazione.

  • La Rosa Maria Concetta
    Posted at 17:57h, 10 Gennaio Rispondi

    Il laboratorio svoltosi a Catania ‘Psicodramma sonoro’ l’8 e il 9 Gennaio con la conduzione dell’insegnante Pinella Pistorio è stato vissuto molto intensamente e con profonda partecipazione dal piccolo gruppo di 6 allievi che hanno lavorato traendone profitto in termini di crescita e consapevolezza,sia personale che collettivo.Personalmente ho avvertito la necessità di maggiore movimento fisico tra uno psicodramma e l’altro..A parte questa mio personale bisogno che ho poi soddisfatto durante la pausa,concedendomi una passeggiata, l’esperienza è stata a mio parere fluida , funzionale,e ben strutturata.,il gruppo è stato capace di estrarre attraverso la sonorità ed elaborare attraverso la verbalizzazione,contenuti emotivi e conflitti comuni permettendo ad ognuno di fare luce su dimensioni complesse dell’Essere e del Sentire . Ringrazio la docente e i partecipanti.

  • La Rosa Maria Concetta
    Posted at 19:23h, 10 Gennaio Rispondi

    Il laboratorio svoltosi a Catania ‘Psicodramma sonoro’ l’8 e il 9 Gennaio con la conduzione dell’insegnante Pinella Pistorio è stato vissuto molto intensamente e con profonda partecipazione dal piccolo gruppo di 6 allievi che hanno lavorato traendone profitto in termini di crescita e consapevolezza,sia personale che collettivo.Personalmente ho avvertito la necessità di maggiore movimento fisico tra uno psicodramma e l’altro..A parte questa mio personale bisogno che ho poi soddisfatto durante la pausa,concedendomi una passeggiata, l’esperienza è stata a mio parere fluida , funzionale,e ben strutturata.,il gruppo è stato capace di estrarre attraverso la sonorità ed elaborare attraverso la verbalizzazione,contenuti emotivi e conflitti comuni permettendo ad ognuno di fare luce su dimensioni complesse dell’Essere e del Sentire . Ringrazio la docente e i partecipanti.

  • Annalisa
    Posted at 22:48h, 10 Gennaio Rispondi

    Lo Psicodramma Sonoro, sede di Catania Laboratorio intenso e ricco di contenuti grazie alla professionale conduzione della docente, Dott.ssa Pistorio.

  • Riccardo Angelo Strano
    Posted at 23:30h, 10 Gennaio Rispondi

    Psicodramma sonoro-musicale, sede di Catania, 8/9 Gennaio 2022, docente Pinella Pistorio.

    Consiglio questo laboratorio a chiunque, indipendentemente dal percorso di studi scelto. La docente è sempre preparatissima e illuminante.

  • Caterina Odelli
    Posted at 18:25h, 14 Gennaio Rispondi

    MAC STORYTELLING, sede Padova Venezia, 18/19 dicembre, docente Stefano Centonze
    Laboratorio ricco di stimoli, da sviluppare in molte più ore.

  • Monia
    Posted at 18:08h, 16 Gennaio Rispondi

    Il laboratorio l’ombra come mediatore identitario, con Ilaria Caracciolo e’ stato un laboratorio molto interessante! Grazie

  • Vanessa Torniai
    Posted at 12:11h, 17 Gennaio Rispondi

    Lab L’ombra come mediatore identitario- Ilaria caracciolo
    laboratorio complesso, e per me ricco di spunti per la mia crescita personale.

  • camilla pistoia
    Posted at 19:09h, 23 Gennaio Rispondi

    laboratorio di “Metodologia della progettazione degli interventi con le Arti Terapie”: interessante ma complesso

  • Francesca Tiseo
    Posted at 19:18h, 23 Gennaio Rispondi

    Laboratorio “Metodologia della progettazione degli interventi con le Arti Terapie” davvero interessante e molto utile alla professione

  • Luisa Soletta
    Posted at 19:39h, 23 Gennaio Rispondi

    laboratorio molto utile e interessante

  • rossella dinuzzi
    Posted at 16:40h, 24 Gennaio Rispondi

    laboratorio “Metodologia della progettazione degli interventi con le Arti Terapie” molto tecnico ed utile sia in vista della prova di progettazione che per la vita lavorativa. lo consiglio vivamente.

  • Maria Punzi
    Posted at 17:40h, 24 Gennaio Rispondi

    Laboratorio “Metodologia della progettazione degli interventi con le Arti Terapie” molto tecnico ed utile sia in vista della prova di progettazione che per esperienze lavorative

  • Loredana Russo
    Posted at 21:19h, 25 Gennaio Rispondi

    Laboratorio interessante. Offre diversi spunti anche per altri laboratori.

  • GIORGIO PAGNOTTA
    Posted at 09:39h, 26 Gennaio Rispondi

    Il Laboratorio è stato molto interessante e condotto in maniera molto chiara ed esaustiva dalla docente. Molto utile per lo svolgimento della professione

  • Daldoss Margherita
    Posted at 12:37h, 09 Febbraio Rispondi

    Laboratorio “Trasformazione e rinascita – riflessioni ed evoluzioni della propria identità attraverso lo specchio d’acqua“ coinvolgente e utile per una maggiore presa di consapevolezza di sé, inoltre è stato rilassante.

  • Patrizia
    Posted at 17:25h, 13 Febbraio Rispondi

    il laboratorio “l’insegnante efficace” con Ilaria Caracciolo è stato un laboratorio molto interessante e ricco di contenuti
    Grazie!

  • Gabriella
    Posted at 18:21h, 13 Febbraio Rispondi

    L’INSEGNANTE EFFICACE. Torino
    Tema interessante ma sviluppato superficialmente, spesso con divagazioni o interventi troppo lunghi.
    Purtroppo nei corsi on line mi manca il rimando del docente ai lavori che si fanno.

  • fabienne vigna
    Posted at 18:31h, 13 Febbraio Rispondi

    In maniera del tutto costruttiva, secondo me c’è stata poca conduzione dei risultati.
    Negli altri a cui ho partecipato c’era la fase creativa e della condivisione, ma quest’ultima era sempre commentata al fine di trovare un senso nel metodo.
    Qui dopo la condivisione il docente non dava ulteriori input.
    Può darsi sia il tipo di laboratorio, ma credo che proprio in quanto non creativo, ma di indirizzo per parlare con enti, scuole e studenti, necessitasse di una comunicazione più efficace delle dinamiche.
    Infine la tecnica di usare facebook per confrontarsi la trovo un po’ confusa.

  • Bovone Zaira
    Posted at 18:34h, 13 Febbraio Rispondi

    ” L’INSEGNANTE EFFICACE” laboratorio un po’ diverso dagli altri ma pur sempre interessante.

  • Giulia Lazzarini
    Posted at 18:41h, 13 Febbraio Rispondi

    interessante e formativo.

  • Giulia Lazzarini
    Posted at 18:42h, 13 Febbraio Rispondi

    Interessante e formativo.
    Esperienza da ripetere

  • margherita marchesini
    Posted at 20:02h, 13 Febbraio Rispondi

    L’Insegnante Efficace di Ilaria Caracciolo. Una bella scoperta riflettere su cose che spesso si danno per scontate… Come il dovere essere capaci di avere una comunicazione efficace per i contenuti che dobbiamo veicolare e la possibilità di essere suggeritori di strumenti che possano aiutare ad arricchire i bagagli culturali di adulti insegnanti, educatori, che possano essere poi di riflesso e in aiuto nelle istituzioni scolastiche. Sempre profonde e interessanti le esercitazioni su di noi, spunti leggeri o da approfondire, tali da scavare le anime di ognuno. Per me Ilaria è sempre un pozzo inesauribile di conoscenza e umanità. Grazie.

  • Rebecca Strangi
    Posted at 20:25h, 13 Febbraio Rispondi

    L’ insegnante efficace di Ilaria Caracciolo. Bellissimo laboratorio e l’ho trovato molto interessante.

  • Laura Vaglienti
    Posted at 21:30h, 13 Febbraio Rispondi

    L’ Insegnante efficace- Ilaria Caracciolo
    Laboratorio molto interessante e pieno di spunti

  • IVANA MOLLO
    Posted at 22:06h, 13 Febbraio Rispondi

    HO TROVATO IL LABORATORIO INTERESSANTE E STIMOLANTE.
    ARGOMENTAZIONE UTILE E APPLICABILE SOPRATTUTTO IN AMBITO SCOLASTICO

  • Marianna Bolla
    Posted at 08:56h, 14 Febbraio Rispondi

    Il laboratorio L’INSEGNANTE EFFICACE è stato un laboratorio molto interessante e utile applicabile facilmente in ambito scolastico. Grazie mille.

  • Marianna Bolla
    Posted at 08:56h, 14 Febbraio Rispondi

    Il laboratorio L’INSEGNANTE EFFICACE è stato un laboratorio molto interessante e utile applicabile facilmente in ambito scolastico. Grazie mille.

  • Valentina Brizio
    Posted at 14:33h, 14 Febbraio Rispondi

    Ilaria è sempre moto esaustiva, il laboratorio sull’insegnate efficace è stata una sorpresa molto piacevole, davvero molto interessante e consigliatissimo per chi come me lavora a scuola. Grazie e alla prossima!

  • Soraia Aguirre
    Posted at 20:01h, 14 Febbraio Rispondi

    Il laboratorio L’insegnante Efficace è stato il mio primo laboratorio, sicuramente mi mancavano nozioni per capire e accogliere al meglio tutte le idee e argomenti trattati. Però il modo in qui Ilaria conduce il laboratorio mi è sembrato molto interesante e stimolante, anche coinvolgente, ho imparato molto anche delle risorse e proposte dei miei colleghi. Sono molto contenta di iniziare da qui ! Grazie.

  • Marta Massafra
    Posted at 20:29h, 14 Febbraio Rispondi

    L’insegnante efficace, Torino Ilaria Caracciolo. Come sempre esaustiva, chiara e pratica, ha affrontato diverse tematiche che hanno tenuto conto anche di aspetti emotivi dell’utenza coinvolta.

  • Caterina Odelli
    Posted at 22:15h, 14 Febbraio Rispondi

    Insegnante efficace. I. Casaccio. Per me l’insegnante efficace è colui che sa ascoltare e “sentire” il mondo dello studente, mettendo a disposizione le proprie conoscenze per colmare le loroi nfinite domande.. A parte la scelta di una didattica creativa, pensavo ci fossero più suggerimenti su come stare al passo coi “tempi e cambiamenti ” dei giovani, al fine di trovare uno spiraglio non solo per apprendere attraverso le tecniche creative ma per diventare dei porti fermi Nella loro crescita.

  • Vanessa Torniai
    Posted at 06:40h, 15 Febbraio Rispondi

    Lab L’insegnante efficace di Ilaria Caracciolo
    Personalmente un’esperienza laboriosa, molto istruttiva. La docente tratta gli argomenti con la teoria ma anche con esempi tratti dal suo bagaglio personale che trovo molto efficace.

  • Adele Daga
    Posted at 11:06h, 15 Febbraio Rispondi

    Laboratorio con Ilaria Caracciolo, l’insegnante efficace, a Torino.
    Molto utile ! Apre prospettive sul mondo del lavoro, arricchisce il nostro bagaglio di attività e tecniche.

  • Sara Nannetti
    Posted at 19:15h, 17 Febbraio Rispondi

    Metodo della progettazione inter. con le AT GERMANO on-line Milano
    Nulla da dire per la docente molto competente e paziente ma devo lamentare una cosa per me molto importante.
    Il laboratorio dovrebbe essere indicato a caratteri cubitali di farlo come ULTIMO perché io ho avuto molta difficoltà a farlo subito a inizio studio,
    invece andrebbe affrontato dopo aver assimilato concetti teorici e dopo almeno 3 o 4 laboratori per avere materiale su cui poter progettare.
    Un’altra cosa spiacevole è stata la lunghezza delle ore di questo laboratorio nella seconda giornata di verifica dei progetti, che se anche fatti in gruppi
    era molto difficile mantenere la concentrazione e seguire al meglio. Rispetto agli altri questo lungo laboratorio andrebbe fatto con meno persone.
    E’indispensabile per fare la PROVA DI PROGETTAZIONE che è obbligatoria, se non avessi fatto questo lab. non sarei mai riuscita a fare la prova.

  • Riccardo Angelo Strano
    Posted at 13:53h, 07 Marzo Rispondi

    Mt recettiva e linguaggi analogici – Marianna Sidoti, Catania

    Esperienza altamente introspettiva e terapeutica ma veicolata da piacevoli esperienze pratiche che rendono l’autoanalisi e la riflessione accessibili a tutti con leggerezza tramite un clima di benessere, pur affrontando tematiche di se profonde e complesse.
    Consiglio vivamente questo laboratorio.

  • Giovanni Lo Grasso
    Posted at 21:01h, 07 Marzo Rispondi

    Musico Terapia recettiva e linguaggi analogici – Marianna Sidoti, Catania

    Un laboratorio molto interessante dal punto di vista didattico e formativo!!
    Una bella esperienza ed unbel gruppo.
    Grazie Marianna!!

  • Umberto Lotario
    Posted at 12:18h, 10 Marzo Rispondi

    Musicoterapia recettiva e linguaggi analogici – Marianna Sidoti, Catania

    é stato il mio primo laboratorio. Sono molto entusiasta sia del gruppo, nel quale mi sono integrato, sia della conduzione. Le attività proposte sono state molto interessanti, da riproporre nei miei laboratori. Una bellissima esperienza, a presto-

  • Nicoletta Ballarin
    Posted at 18:08h, 13 Marzo Rispondi

    LABORATORIO DI CHIARA GERMANò: PROGETTARE UN INTERVENTO DI ARTETERAPIA NELLE SCUOLE.

    Laboratorio utilissimo e costruttivo per una corretta progettazione degli interventi di arteterapia, chiarisce molti dubbi dando più sicurezza nelle progettazioni future.

  • Ilaria Mignini
    Posted at 21:47h, 13 Marzo Rispondi

    Laboratorio “Metodologia della progettazione” di C.Germanò: laboratorio imprescindibile e propedeutico, oltre che per il sostenimento della prova di progettazione anche per imparare a fare ciò che sarà il nostro pane quotidiano. Come liberi professionisti e non, ovvero come associazioni, cercheremo di soddisfare i bisogni delle utenze più disparate laddove saremo chiamati ad intervenire e in tutti i contesti dove, forti di un progetto tra le mani, sapremo inserirci! pensare e progettare un intervento ha delle regole, ma a mio avviso è comunque parte integrante di un processo creativo. Grazie alla docente per la sua accuratezza, chiarezza, esaustività e attenzione a tutti ma prorpio tutti i dettagli.

  • ELISABETTA PROCOPIO
    Posted at 22:38h, 13 Marzo Rispondi

    Laboratorio “Metodologia della progettazione” condotto dalla docente Chiara Germanò.
    12/13 Marzo 2022 Scalea- Procopio Elisabetta- Artedo Calabria.
    Laboratorio molto interessante in quanto sono stati trattati e approfonditi minuziosamente le parti che costituiscono la presentazione di un progetto di Arti Terapie. Lavorare nel piccolo gruppo mi ha consentito di approfondire le mie conoscenze confrontandomi con quelle dei miei colleghi ed è stato veramente coinvolgente. Grazie per la bellissima esperienza.

  • Deborah Colangelo
    Posted at 08:30h, 14 Marzo Rispondi

    Laboratorio di “Metodologia della progettazione” condotto dalla prof.ssa Chiara Germanò.
    12/13 Marzo 2022 Scalea – Coloangelo Deborah – Artedo Benevento
    Laboratorio molto coinvolgente, interessante , esaustivo; Ha toccato ogni tematica utile alla metodologia della progettazione.
    Lavorare in un piccolo gruppo mi ha permesso di poter svolgere il lavoro, come aveva citato la mia collega di progetto, con “quattro cuori e otto mani” , è
    stata un’esperienza bellissima, ricca di emozioni, scambi di idee. E stato davvero un bellissimo laboratorio.
    Grazie Mille e alla prossima !!!

  • Giada Gallo
    Posted at 15:22h, 14 Marzo Rispondi

    Laboratorio di ” Metodologia della progettazione” condotto dalla docente Chiara Germanò, 12/13 Marzo 2022 Scalea, Artedo Calabria.
    Un laboratorio molto strutturato, ricco di contenuti e di temi, trattati singolarmente e dettagliatamente. E’ stata un’occasione per lavorare molto sulla metodologia di progettazione in campo teorico, ma anche pratico, attraverso la creazione di un progetto insieme al mio gruppo di colleghi, un ‘occasione di confronto e di ascolto reciproco! Un laboratorio coinvolgente e stimolante, grazie alla professionalità e disponibilità della docente. Grazie !

  • Claudio Mazzanti
    Posted at 11:46h, 15 Marzo Rispondi

    Grande proprietà di linguaggio e professionalità traspaiono dalla semplicità con cui il laboratorio è stato gestito.Veramente una bella esperienza

  • Claudio Mazzanti
    Posted at 11:50h, 15 Marzo Rispondi

    una grande professionalità nascosta in un modalità semplice e fluida… veramente una bella esperienza ! Grazie

  • Giuseppe Mazzotta
    Posted at 19:40h, 16 Marzo Rispondi

    Buona Formazione e proprietà di linguaggio ,i colleghi ti aiutano ad aprire la mente e toccare i punti più nascosti.
    Bellissimo laboratorio di progettazione

  • Giuseppe Mazzotta
    Posted at 19:42h, 16 Marzo Rispondi

    ArteLaboratorio di ” Metodologia della progettazione” condotto dalla docente Chiara Germanò, 12/13 Marzo 2022 Scalea, Artedo Calabria.

  • ANGELA RAPICAVOLI
    Posted at 18:10h, 19 Marzo Rispondi

    Interessante e significativo per me

  • Chiara Albanese
    Posted at 09:22h, 21 Marzo Rispondi

    Metodologi della progettazione nelle Arti Terapie, Stefano Centonze, Lecce.

    Laboratorio “chiarificatore” , un passaggio importante. Docente, chiaro, pulito ed efficace nel portare gli argomenti.

  • Dario Di Carne
    Posted at 10:30h, 21 Marzo Rispondi

    Metodologia della progettazione nelle Arti Terapie – Stefano Centonze

    Laboratorio che tratta il tema fondamentale del saper progettare al meglio nelle Arti terapie. reso ancor più interressante da una metodologia che prevede da subito il provare a stilare un progetto per poi revisionarlo evidenziando i punti di forza e le criticità. Una ottima esperienza

  • Valentina Pisconti
    Posted at 22:30h, 23 Marzo Rispondi

    Metodologia della progettazione nelle Arti Terapie, Stefano Centonze, Lecce.
    Un Laboratorio molto importante che serve per la prova di progettazione prevista in fututo. Il docente ha spiegato chiaramente i vari punti che caratterizzano un progetto legato all’utenza. Grende spirito di gruppo e collaborazione.

  • Francesca Ferraioli
    Posted at 16:59h, 02 Aprile Rispondi

    Il laboratorio è stato molto interessante e mi ha fornito stimoli alla riflessione su come l’arteterapia possa essere applicata in contesto scolastico, a prescindere dalla realizzazione di laboratori specifici, ma semplicemente arricchendo la didattica tradizionale.

  • Mariateresa Chemelli
    Posted at 09:11h, 04 Aprile Rispondi

    Laboratorio con Ilaria Caracciolo riguardo le tecniche di conduzione, molto stimolante, ben strutturato ed interessante al fine di rafforzare le capacità di conduzione di un gruppo.

  • Vanessa Torniai
    Posted at 10:27h, 04 Aprile Rispondi

    LAB TECNICHE DI CONDUZIONE E GESTIONE DELLA CORNICE VERBALE NELLE AT- ILARIA CARACCIOLO
    Laboratorio istruttivo e ricco di spunti per la conduzione e la gestione del verbale di cui faccio tesoro. Grazie alla docente e a tutti i miei compagni, in particolare modo a coloro che, con coraggio e voglia di mettersi in gioco hanno condotto i laboratori.

  • Silvia Sasso
    Posted at 11:24h, 04 Aprile Rispondi

    Tecniche di conduzione e gestione della cornice verbale nelle AT – Ilaria Caracciolo – Trento

    Laboratorio ricco ed intenso con prova di conduzione di un piccolo laboratorio online.
    E’ stato interessante osservare i diversi stili di conduzione, comprendere l’importanza della gestione delle proprie emozioni, l’utilizzo del tono di voce, l’importanza dell’organizzazione e della preparazione di ogni fase del laboratorio e la scelta delle parole da utilizzare o da evitare.
    Importanti i feedback ricevuti dai partecipanti.

  • Stefania
    Posted at 14:42h, 04 Aprile Rispondi

    Laboratorio di Chiara Germano “Metodologia della progettazione” (Torino).
    Il laboratorio è stato utile, chiaro e molto interessante.
    La docente è stata disponibile a chiarire ogni dubbio e rispondere ad ogni domanda,

  • federica taccaliti
    Posted at 19:09h, 04 Aprile Rispondi

    laboratorio molto utile nello svolgimento della prova di progettazione e nel futuro per sviluppare un progetto!

  • Angelica Pons
    Posted at 14:41h, 05 Aprile Rispondi

    Chiara Germanò è chiara (!) esauriente preparatissima comunicativa efficace nell’esposizione, nel relazionarsi e nel revisionare. Molto simpatica. Il lab che x me era il primo pur essendo on line è stato tenuto ottimamente, peccato la poca partecipazione attiva degli allievi. Come contenuti forse è poco creativo ma utilissimo: lavoro come counselor da una decina d’anni e… avessi avuto una formazione così … GRAZIE

  • Rebecca Strangi
    Posted at 10:03h, 07 Aprile Rispondi

    Laboratorio molto utile, sia per la prova di progettazione, sia nello sviluppare un progetto, che sia per il tirocinio o per un progetto futuro

  • Arianna Casagrande
    Posted at 14:23h, 10 Aprile Rispondi

    Metodologia della progettazione con le arti terapie_Germanò (online)
    Il laboratorio svolto è stato davvero molto utile per mettersi in gioco nel progettare e anche nell’esporre. Grazie

  • Paolo Capizzi
    Posted at 10:17h, 13 Aprile Rispondi

    molto interessante, per le tecniche e gli spunti proposti, oltre che per il coinvolgimento

  • Daniela Falconeri
    Posted at 23:00h, 13 Aprile Rispondi

    L’esperienza del Laboratorio di Musicoterapia recettiva con integrazione analogica condotto da Marianna Sidoti ha rappresentato il primo step del nostro percorso Master al CEFPAS. Marianna ha saputo, da subito, creare collante nel gruppo. La pratica attraverso l’ascolto musicale, con l’opportunità di esprimerci a colori o plasmando le nostre emozioni interiori ci ha messo in contatto con il nostro vissuto, inconsapevole e più cosciente. Il gruppo è stato partecipe e generoso; la guida competente e delicata del Musicoterapeuta ha permesso a ognuno di noi di essere esploratore istintivo di sé in rapporto con gli altri. Scoperta ed esperienza arricchente. Grazie, Marianna

  • Daniela Falconeri
    Posted at 23:00h, 13 Aprile Rispondi

    L’esperienza del Laboratorio di Musicoterapia recettiva con integrazione analogica condotto da Marianna Sidoti ha rappresentato il primo step del nostro percorso Master al CEFPAS. Marianna ha saputo, da subito, creare collante nel gruppo. La pratica attraverso l’ascolto musicale, con l’opportunità di esprimerci a colori o plasmando le nostre emozioni interiori ci ha messo in contatto con il nostro vissuto, inconsapevole e più cosciente. Il gruppo è stato partecipe e generoso; la guida competente e delicata del Musicoterapeuta ha permesso a ognuno di noi di essere esploratore istintivo di sé in rapporto con gli altri. Scoperta ed esperienza arricchente. Grazie, Marianna

  • Marzia Leonardi
    Posted at 16:10h, 24 Aprile Rispondi

    Laboratorio con Ilaria Caracciolo: molto formativo !

  • valentina calabrese
    Posted at 16:11h, 24 Aprile Rispondi

    l’esperienza del Lab. di Ilaria Caracciolo- Tecniche di Conduzione è stato molto interessante e sicuramente utile per il mio percorso futuro..

  • Caterina Odelli
    Posted at 16:40h, 24 Aprile Rispondi

    Laboratorio di I. Caracciolo Tecniche di conduzione. Laboratorio molto utile per il confronto e la partecipazione diretta di prova di conduzione. Analisi della docente e del gruppo utili per migliorare e fare esperienza.

  • federica taccaliti
    Posted at 16:57h, 24 Aprile Rispondi

    laboratorio mt recettiva con integrazione delle stoffe Sidoti

    laboratorio molto utile, e molto profondo. l’insegnante sempre molto preparata e disponibile.

  • Ramona Montani
    Posted at 16:57h, 24 Aprile Rispondi

    Lab. di Marianna Sidoti, Musicoterapia recettiva con le stoffe. Primo laboratorio con questa docente e ne esco soddisfattissima, davvero brava e competente. Un laboratorio pieno di energia!

  • Sara Calabrese
    Posted at 18:06h, 24 Aprile Rispondi

    Interessante e stimolante, un vero viaggio nell’anima

  • PAOLINA DE LUCIA
    Posted at 18:10h, 24 Aprile Rispondi

    Laboratorio con Marianna Sidoti .M.T recettiva analitica con l’integrazione delle stoffe, Due giorni entusiasmanti ,pieni…di vissuti emotivi.. ,di nuove consapevolezze…intrecci di anime colorate e diverse che si uniscono per creare qualcosa di bello..Grazie gruppo grazie Marianna.

  • Laura Dal Lago
    Posted at 18:40h, 24 Aprile Rispondi

    Lab. Tecniche di gestione verbalizzazione della cornice verbale. Insegnante Caracciolo Brava e preparata.

  • Deborah Colangelo
    Posted at 08:00h, 25 Aprile Rispondi

    Il Laboratorio di MT recettiva con integrazione di stoffe tenuto dalla prof.ssa Sidoti è stato del tutto TRAVOLGENTE, molto bello .

  • maria franca fanni
    Posted at 10:12h, 25 Aprile Rispondi

    il laboratorio di MT ricettiva condotto da Marianna Sidoti è stato davvero molto interessante e stimolante l’insegnante si è messa a completa disposizione per farci comprendere tutte le possibili applicazioni del metodo

  • Rachele B
    Posted at 21:42h, 25 Aprile Rispondi

    Lab tecniche di conduzione
    Laboratorio molto utile che ti mette in gioco

  • milly cuman
    Posted at 11:44h, 26 Aprile Rispondi

    Laboratorio Tecniche di conduzione e gestione verbale 23/24 aprile Docente Ilaria Caracciolo
    Laboratorio ben curato, attento a far riflettere su appropriate conduzioni e gestioni del verbale in contesti diversi.
    Utile e stimolante. Grazie

  • Laura Vaglienti
    Posted at 18:38h, 26 Aprile Rispondi

    ottimo laboratorio, pratico e utilissimo

  • Natascia Trivini
    Posted at 15:48h, 06 Maggio Rispondi

    26/27 febbraio, laboratorio on line, sede di Milano “Teatro Sociale, funzione pedagogica e sociale dello spazio laboratorio” con C. Calcagnile
    Un laboratorio davvero interessante, ricco di informazioni utili, con consegne molto creative.

  • Arianna Casagrande
    Posted at 16:38h, 08 Maggio Rispondi

    Lab. I protocolli di osservazione_ Pistorio (online)
    Il laboratorio che ho svolto è stato molto utile e coinvolgente, mi è molto piaciuta la tecnica della docente di spiegare la teoria riportando molte esperienze pratiche che ha e sta svolgendo nel corso della sua carriera e questo mi ha permesso di capire nel dettaglio determinati aspetti teorici. Inoltre le varie simulazioni sono stata analizzate con molta attenzione per permettere a tutti di osservare tutti gli elementi tecnici di osservazione comuni alle 4 arti. Grazie

  • Elena Rotundo
    Posted at 16:44h, 08 Maggio Rispondi

    Laboratorio “I protocolli di osservazione di un trattamento con le AT” condotto dalla docente Pistorio.
    Esperienza molto ricca di contenuti, esempi concreti, attività anche pratica. Molto piacevole, coinvolgente e stimolante ascoltare le spiegazioni, indicazioni, suggerimenti ed esperienze professionali della docente che, grazie anche alla sua simpatia, ha reso gli argomenti di chiara comprensione facendo maturare riflessioni interessanti per la pratica personale.

  • Daldoss Margherita
    Posted at 18:22h, 08 Maggio Rispondi

    Lab storie concrete…fantastico. Un viaggio che mi ha smosso da dentro. Bellissimo e come al solito docente davvero coinvolgente!Grazie

  • Paolo Cipriani
    Posted at 18:50h, 08 Maggio Rispondi

    Storie Con-crete di Anna Maria Taroni. Bellissimo modulo e tanti spunti di riflessione. Grazie

  • Loredana Russo
    Posted at 19:02h, 08 Maggio Rispondi

    Storie Con-crete di Anna Maria Taroni, sede Trento. Modulo molto interessante e ricco di spunti. La docente riesce a coinvolgere il gruppo e a rispondere ad ogni dubbio.

  • MICHELE FACCHINETTI
    Posted at 19:08h, 08 Maggio Rispondi

    “Storie Con_crete” di Anna Maria Taroni, un laboratorio molto interessante in cui l’insegnante ha approfondito l’argomento e dato preziosi consigli. Coinvolgente e stimolante.

  • Loredana Russo
    Posted at 19:17h, 08 Maggio Rispondi

    L’ombra come mediatore della rappresentazione identitaria, Ilaria Caracciolo. Laboratorio coinvolgente e ricco di spunti. Ben curati tutti i passaggi. La guida dell’insegnante è stata coinvolgente in tutto il percorso.

  • Laura Vaglienti
    Posted at 19:52h, 08 Maggio Rispondi

    .

  • Barbara Pesce
    Posted at 22:52h, 08 Maggio Rispondi

    Laboratorio di teatro terapia una bellissima esperienza! Grazie

  • Annunziata
    Posted at 23:01h, 08 Maggio Rispondi

    Laboratorio sede di Trento di storie con.. crete di Anna Maria Taroni docente illuminante modulo molto interessante Grazie

  • Martina Coppola
    Posted at 08:20h, 09 Maggio Rispondi

    Il Laboratorio di AT storie con-crete condotto Anna Maria Taroni è stata una fantastica esperienza che mi ha permesso di lavorare su me stessa grazie alle potenzialità custodite negli elementi della natura e nel l’argilla. Grazie

  • Silvia Sasso
    Posted at 08:51h, 09 Maggio Rispondi

    Lab Storie Concrete con Anna Maria Taroni. Weekend ricco e nutriente, pieno di spunti e di riflessioni.

  • Chiara Albanese
    Posted at 09:57h, 09 Maggio Rispondi

    L’OGGETTO MEDIATORE IN TT . Lecce, Chiara Germanò
    Esperienza ricca di contenuti emotivi, creativi, pratici, teorici. Chiara è una docente che spero di rincontrare presto.

  • Giuseppe Mazzotta
    Posted at 15:59h, 09 Maggio Rispondi

    Laboratorio ricco di nozioni , informazioni e punti di riflessioni.
    Pinella Pistorio un pozzo di saggezza e cultura.

Post A Comment

× Come posso aiutarti?