Arteterapia

Il linguaggio visivo, il segno e l’immagine come mediatori della relazione.

Artedo – Ente accreditato MIUR

Artedo – Ente accreditato MIUR

Artedo – Ente accreditato MIUR

Cos’è l’Arteterapia

L’Arteterapia è una disciplina largamente utilizzata nella ricerca del benessere psicofisico attraverso l’espressione artistica dei pensieri, dei vissuti e delle emozioni.

Utilizza le potenzialità, che possiede ogni persona, di elaborare creativamente tutte quelle sensazioni che non emergono con le parole e nei contesti quotidiani, in tal modo incoraggiando i talenti, le attitudini, le abilità e migliorando la qualità di vita della persona.

Leggi di più...

Il metodo Artedo

Il Metodo ufficiale nelle Scuole Artedo di Arti Terapie (Arteterapia, Danzamovimentoterapia, Musicoterapia e Teatroterapia) è il Metodo Autobiografico Creativo di Stefano Centonze.

Si basa sul principio cardine della riscoperta della creatività come medium per la messa in forma delle emozioni. Emozioni, la cui comprensione è la chiave di accesso al benessere personale, alla felicità e alle relazioni gratificanti con gli altri.

Conoscere se stessi, le personali modalità di essere nel mondo, comprendere le emozioni che, attraverso il corpo, intervengono nella relazione e nella comunicazione con gli altri, d’altro canto, agevola l’accesso alla comprensione empatica.

Leggi di più...

Scuola Diffusa

Con il progetto SCUOLA DIFFUSA ogni allievo iscritto ai corsi di Arteterapia, ha la possibilità di frequentare liberamente i laboratori del proprio piano didattico in una qualsiasi sede Artedo sul territorio nazionale.

Tutte le Scuole Artedo di Arti Terapie che compongono la Scuola Diffusa Arti Terapie aderiscono alla didattica del Protocollo Discentes: in tal modo, un’unica scuola, grande come l’Italia, dispensa i medesimi livelli di formazione in ogni sua sede territoriale e garantisce lo scambio e la condivisione delle esperienze.

Possono beneficiare della Scuola Diffusa di Arti Terapie tutti i corsisti Artedo iscritti ai corsi di Arteterapia o a qualsiasi corso che preveda attività laboratoriali in presenza.

Per tutto il periodo di emergenza Covid-19 il primo anno a soli 1.900,00 euro invece di  2.500,00.

Da oggi, e per tutto il periodo di emergenza Covid-19, puoi risparmiare subito 600,00 euro sul primo anno dei corsi di Specializzazione triennali (Lab Professional) e quadriennali (Lab Professional Plus) in Arteterapia, Danzamovimentoterapia, Musicoterapia e Teatroterapia.

Gli altri corsi

Corsi di Danzaterapia
Danza Movimento Terapia
Corsi di Musicoterapia
Musicoterapia
corsi di Teatroterapia
Teatroterapia
Arti Terapie Integrate
Arti Terapie Integrate

Anche con

carta-del-docente-0

Corsi di Arteterapia

FAD

100 ore di corso (1 anno)

Qualificato CEPAS*

Accreditato MIUR

50 ECP**

Formazione e-learning

Livello teorico BASE

Attestato di 100 ore

Corso in Arti Terapie Integrate***

MASTER ARTEDO

250 ore di corso (1 anno)

Qualificato CEPAS*

Accreditato MIUR

125 ECP**

Formazione e-learning

6 laboratori

Livello teorico MEDIO

Attestato di 250 ore

Corso in Arti Terapie Integrate***

LAB BASIC

900 ore di corso (3 anni)

Qualificato CEPAS*

Accreditato MIUR

450 ECP**

Formazione e-learning

18 laboratori

Livello teorico AVANZATO

3 aggiornamenti professionali

Attestato di 900 ore

Corso in Arti Terapie Integrate***

LAB PROFESSIONAL

1500 ore di corso (3 anni)

Qualificato CEPAS*

Accreditato MIUR

750 ECP**

Formazione e-learning

30 laboratori

3 aggiornamenti professionali

50 ore di supervisioni tecniche

50 ore di supervisioni cliniche

150 ore di tirocinio

Tesi finale

Attestato di specializzazione da 1500 ore

Specializzazione in una disciplina a scelta tra:
- arteterapia
- musicoterapia
- teatroterapia
- danza movimento terapia

LAB PROFESSIONAL +

2000 ore di corso (4 anni)

Qualificato CEPAS*

Accreditato MIUR

1000 ECP**

Formazione e-learning

30 laboratori

10 laboratori come osservatore

4 aggiornamenti professionali

50 ore di supervisioni tecniche

50 ore di supervisioni cliniche

Due giorni di formazione in presenza

150 ore di tirocinio

10 webinar

Tesi finale

Attestato di specializzazione da 2000 ore

Specializzazione in una disciplina a scelta tra:
- arteterapia
- musicoterapia
- teatroterapia
- danza movimento terapia

CEPAS – Istituto di Certificazione delle Competenze e della Formazione, costituito nel 1994 per rispondere all’esigenza del mercato di valorizzare le attività professionali con la massima garanzia di competenza ed esperienza.

Le Arti Terapie Integrate sono l’unione dei modelli teorici principali dell’Arteterapia, Musicoterapia, Danzamovimentoterapia e Teatroterapia.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel
Create your own review
Corsi di Arti Terapie
Average rating:  
 0 reviews
120 Comments
  • Francesca Cuniberto
    Posted at 00:34h, 10 Ottobre Rispondi

    Laboratorio interessante in cui sono stati dati spunti tecnici creativi molto utili

  • Valentina Manzo
    Posted at 18:23h, 10 Ottobre Rispondi

    Esperienza laboratoriale estremamente interessante, ricca di spunti per lavorare sul sè e il qui ed ora. Non conoscevo la tecnica del Kamishibai, ed avendola appresa e ben assimilata in questo laboratorio sono spronata ad approfondirla e a riutilizzarla. Ringrazio ancora la docente Anna Maria Taroni per la tua estrema gentilezza, energia e attenzione nei riguardi di ognuno di noi.

  • Francesca Russo
    Posted at 18:24h, 10 Ottobre Rispondi

    Laboratorio Sulle “Narr-Azioni visive” veramente stupendo. Ricco di informazioni e spunti di crescita formativa e personale.

  • Carla Di Lascio
    Posted at 18:26h, 10 Ottobre Rispondi

    Il laboratorio è stato molto interessante,ha aperto prospettive evolutive e di applicazione performante.
    Ritengo di valida applicazione

  • Gianmarco Barretta
    Posted at 18:33h, 10 Ottobre Rispondi

    Un laboratorio ricco di esperienze fantastiche, dall’introduzione alla conclusione non c’è stato un singolo momento in cui non mi sia sentito soddisfatto.

  • serena
    Posted at 18:36h, 10 Ottobre Rispondi

    interessante, faticoso coinvolgente e arricchente, grazie!

  • Cristina Capitanio
    Posted at 18:51h, 10 Ottobre Rispondi

    Il laboratorio sulle “Narr-Azioni visive” è stato molto interessante ed impegnativo e la docente Annamaria è stata molto efficiente e coinvolgente. Grazie!

  • elvira pignata
    Posted at 18:59h, 10 Ottobre Rispondi

    laboratorio molto intenso, ricco di spunti creativi, ma anche coinvolgente. grazie

  • Soraya Maria Cirino
    Posted at 22:48h, 10 Ottobre Rispondi

    Il laboratorio “NARR-AZIONE VISIVA” è stato ricco di contenuti sia per la crescita personale e sia per una proposta laboratoriale da futura arteterapeuta. GRAZIE!

  • Aurora Aprile
    Posted at 22:57h, 10 Ottobre Rispondi

    Laboratorio carico di emozioni; insieme al gruppo abbiamo condiviso, nelle varie attività, le nostre storie personali, attraverso l’uso di strumenti musicali. Un’esperienza che mi ha lasciato tanto e che mi aiuterà in futuro

  • Esterina Ciotta
    Posted at 23:18h, 10 Ottobre Rispondi

    il laboratorio “NARR-AZIONI VISIVE” della docente Anna Maria Taroni è stato coinvolgente ,interessante e ricco di spunti creativi.

  • margherita cerbasi
    Posted at 03:57h, 11 Ottobre Rispondi

    cerbasi margherita il laboratorio narr-azioni visive, svolto dalla docente annamaria taroni è stato interessante,coinvolgente,istruttivo, emolto creativo

  • Ilenia Vertullo
    Posted at 10:00h, 11 Ottobre Rispondi

    La docente Annamaria Taroni è meravigliosa!! Ha un’energia che ti travolge accompagnata da una spiccata professionalità, dolcezza e umanità! Grazie Artedo

  • Ramona Montani
    Posted at 10:52h, 11 Ottobre Rispondi

    Narr-Azioni Visive, di A.M.TARONI, sede Napoli
    E’ stato un laboratorio molto utile, ho scoperto il Kamishibai, che non conoscevo, come un mezzo molto funzionale da poter utilizzare in molti contesti e con diverse persone, dal bambino all’anziano. Il modello narrativo applicato con questo strumento è stato molto efficace su di me, e sicuramente approfondirò la conoscenza del Kamishibai per utilizzarlo al meglio anche nel mio lavoro.

  • Ambra Negri
    Posted at 11:24h, 11 Ottobre Rispondi

    Narr-azioni visive di Anna Maria Taroni, Artedo Napoli. Un grandissimo entusiasmo e tanto da apprendere!

  • Martina Coppola
    Posted at 13:04h, 11 Ottobre Rispondi

    Laboratorio di AT “Narr-azioni visive” presso la sede Artedo Napoli. è stata un’esperienza molto interessante dal punto di vista formativo e molto sorprendente dal punto di vista emotivo.

  • Cinthia Vieira
    Posted at 15:42h, 11 Ottobre Rispondi

    Laboratorio interessante e ben spiegato con tecniche semplici ma al tempo stesso versatili che aprono la possibilità di lavorare con diverse utenze.

  • Francesca Cuniberto
    Posted at 20:05h, 11 Ottobre Rispondi

    Bellissimo laboratorio sulla conoscenza e l’utilizzo del kamishibai. Molto interessanti anche le attività che sono state proposte da ripetere insieme ai ragazzi!

  • Margherita Scarpelli
    Posted at 10:32h, 18 Ottobre Rispondi

    Il laboratorio sul Kamishibai è stato veramente interessante. La docente ha affrontato gli argomenti in modo esaustivo e dettagliato.
    Coinvolgenti le sue spiegazioni, ricche di esempi, riferimenti bibliografici e ad altri autori. Originali le sue lezioni.
    Un laboratorio veramente completo da ripetere per quanto interessante!

  • Lidia Carretta
    Posted at 10:32h, 18 Ottobre Rispondi

    MOBILES – LA SOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE, Axel Rütten- Imperia
    Il laboratorio si è svolto in maniera fluida e accattivante, Gli argomenti trattati sono stati particolarmente interessanti e stimolanti per lavorare su se stessi e raccontarsi. L’armonia del gruppo ha permesso di lavorare in sinergia, seppur a distanza. Il confronto col docente ha mosso enormi spunti di riflessione che mi accompagneranno per un po’.
    Sono molto soddisfatta.

  • Marta Olivieri
    Posted at 11:02h, 18 Ottobre Rispondi

    MOBILES: LA SOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE – A .RUTTEN -IMPERIA
    Laboratorio molto interessane: oltre ad aver imparato una nuova tecnica, l’esperienza di poter osservare la realtà da un punto di vista diverso, mi ha dato spunto per una nuova riflessione: apportare quella leggerezza necessaria per raggiungere un equilibrio, in continuo movimento. Oltre al confronto con il docente, ricco di spunti, è stato interessante il poter raccontare le nostre impressioni all’interno di sottogruppi.
    Sono molto contenta dell’esperienza fatta.

  • Giorgia Gastaldello
    Posted at 12:48h, 18 Ottobre Rispondi

    Trovo i laboratori di Axel Rutten sempre molto interessanti perché ti permettono di apporfondire una tecnica specifica e la sua applicazione in ambito arteterapico.

  • Soraya Maria Cirino
    Posted at 12:58h, 18 Ottobre Rispondi

    il laboratorio decollage: il deposito del sè svolto dalla docente Pamela Palomba, è stato un viaggio molto profondo, con la sperimentazione di nuovi materiali tattili per l’arricchimento delle applicazioni in ambito arteterapico.

  • Martina Coppola
    Posted at 13:30h, 18 Ottobre Rispondi

    Laboratorio Decollage in AT e deposito del sè svolto presso la sede di Milano online a cura della docente Pamela Palomba. Questo laboratorio è stato l’occasione per ricontattare parti molto profonde di se stessi, per ascoltarsi e il modo per apprendere nuove conoscenze teoriche e tecniche.

  • Laura Pettinato
    Posted at 02:22h, 19 Ottobre Rispondi

    PETTINATO LAURA SEDE CARPI/MODENA LABORATORIO ARTITERAPIE IN ETA’ SCOLARE
    Questo Laboratorio è stato molto stimolante ,ricco di contenuti e di emozioni.
    Sia come docenza che come gruppo sono stati totalmente adeguati al contesto. ottimi consigli e scambi di opinioni .
    ottimo. grazie.

  • Vanessa Torniai
    Posted at 11:24h, 19 Ottobre Rispondi

    Lab. Decollage:il deposito del sè, docente: Pamela Palomba
    La tecnica del Decollage mi ha molto stimolato e vorrei approfondirla ulteriormente. Ho gradito molto la conduzione dolce della docente.

  • Patrizia Pegoraro
    Posted at 16:16h, 19 Ottobre Rispondi

    Artedo Verona/Brescia
    Lab. ” Trasformare l’immaginario in collage in Arteterapia” docente Pamela Palomba
    La tecnica del collage ha aperto un dialogo con la parte più profonda di me, incuriosendomi e stimolandomi a cercare di comprendere quello che era emerso.

  • Laura Servetto
    Posted at 19:57h, 19 Ottobre Rispondi

    Lab: Decollage, il deposito del sé. Milano 16/17 ottobre con Pamela Palomba. Laboratorio molto intenso, un viaggio nel sé e nell’imparare a lasciarlo andare, nell’abbandonare il bisogno di controllo. La docente ci ha accompagnato con pazienza e professionalità in questo percorso. È un’esperienza che mi ha toccato molto.

  • Giulia Pennino
    Posted at 22:08h, 19 Ottobre Rispondi

    Artedo Firenze
    Lab. “Decollage, il deposito del sé” Ho frequentato questo laboratorio online confrontandomi con delle tecniche che non avevi mai sperimentato prima. Divertente e molto interessante!

  • Daniela
    Posted at 16:02h, 20 Ottobre Rispondi

    – Lab”storie con -crete”
    Come sempre Anna Maria Taroni ha un’energia dirompente, e riesce a coinvolgere appieno anche attraverso i laboratori online.

  • Valentina Calabrese
    Posted at 09:28h, 21 Ottobre Rispondi

    -Lab “storie con-crete” con Anna Maria Taroni,
    è stato un esperienza interessante e rigenerativa con i suoi metodi. Nonostante il corso fosse online mi sono sentita come se fossi in aula e parte integrante del gruppo di Benevento

  • Arianna
    Posted at 10:11h, 21 Ottobre Rispondi

    ART COLLAGE- il risveglio creativo, accendi il tuo genio con Astrid Morgane (online)
    è stata un esperienza davvero molto coinvolgente e intensa, il laboratorio è stato molto ricco di nuovi spunti per la creatività, mi ha fatta sentire molto a mio agio nello svolgere le seguenti attività proposte dalla docente. Grazie

  • Arianna
    Posted at 10:21h, 21 Ottobre Rispondi

    Le paste modellabili come medium malleabile_ Paola (Udine)
    l’esperienza vissuta mi è piaciuta molto, è stato molto bello aver creato un enorme mandala tutti assieme, inoltre mi sono trovata molto bene a creare ed esprimermi con l’argilla. Grazie

  • Arianna
    Posted at 10:27h, 21 Ottobre Rispondi

    Ritrarsi, Ritrarre: viaggio alla scoperta dell’altro de me_Paola (online)
    l’esperienza che è ho vissuto è stata molto coinvolgente, è stato molto curioso scoprire come “solo” da uno sguardo si possa cogliere molto di una persona anche senza conoscersi. Grazie

  • Mariateresa
    Posted at 20:08h, 21 Ottobre Rispondi

    Decollage e il deposito di sè di Pamela Palomba on line.
    Laboratorio interessante, utile per scoprire/riscoprire i propri strati interiori altrimenti taciuti e dimentucati.

  • Gloria Bernardi
    Posted at 22:17h, 21 Ottobre Rispondi

    Laboratorio molto interessante e ricco di spunti!

  • adriana Lucà
    Posted at 17:15h, 24 Ottobre Rispondi

    laboratorio molto interessante e ricco di metodi interessanti.

  • margherita marchesini
    Posted at 17:59h, 24 Ottobre Rispondi

    Ilaria è sempre davvero arricchente! Umanamente e professionalmente! Un altro strumento nella mia saccoccia da futura AT! Grazie

  • Valentina Brizio
    Posted at 18:09h, 24 Ottobre Rispondi

    Ilaria è una bravissima docente, molto preparata. La tecnica del Modello progressivo speculare ricca di molti spunti che spero di poter riuscire a mettere in pratica!

  • Elena
    Posted at 18:18h, 24 Ottobre Rispondi

    Laboratorio ricco, sicuramente un modello che vorrò proporre nelle mie esperienze future.

    Lab MODELLO PROGRESSIVO SPECULARE – TORINO

  • Esterina Ciotta
    Posted at 18:32h, 24 Ottobre Rispondi

    LABORATORIO SENTIRSI,RICOMPORSI,REINTEGRARSI CON L’ARGILLA DEL DOCENTE AXEL RUTTEN(svolto online e organizzato dalla sede di Macerata).Questo laboratorio, incentrato sull’argilla ,è stato davvero molto interessante per scoprire e conoscere le potenzialità di questo materiale che si lascia trasformare ma al tempo stesso trasforma il suo modellatore. Le parole chiave di questi due giorni per me sono state DIALOGO,ASCOLTO,SCAMBIO,LASCIAR ANDARE. È stata davvero un’esperienza bella e formativa.

  • Lorena Temperanza
    Posted at 18:33h, 24 Ottobre Rispondi

    Il laboratorio “per filo e per segno” è stato davvero un viaggio dentro sè stessi, attraverso l’esplorazione di strumenti e tecniche di grande potere comunicativo, quali il cucito su carta, su stoffa e l’assemblaggio. La docente, Anna Maria, è una vera guida.

  • Paolo Cipriani
    Posted at 18:33h, 24 Ottobre Rispondi

    Laboratorio Per filo e per Segno di Anna Maria Taroni.

    Un tuffo straordinario di trasformazione. Grazie

  • Giulia
    Posted at 18:42h, 24 Ottobre Rispondi

    Laboratorio Online sede Roma “Per filo e per segno” di Annamaria Taroni.
    Un viaggio stimolante, creativo e profondo grazie alle consegne precise della Prof, professionale ed entusiasmante. E’ stata una grande opportunità. Grazie

  • Elena Rotundo
    Posted at 18:46h, 24 Ottobre Rispondi

    Ho partecipato al Lab di AT – Il Modello Progressivo Speculare- con la docente Ilaria Caracciolo.
    Esperienza davvero arricchente e formativa. Ogni esercitazione ha rappresentato un passo in più di crescita professionale e personale. La parte teorica, come sempre esposta in forma chiara, dettagliata, ha spronato al mettersi in gioco, al porsi su un piano riflessivo profondo e all’approfondimento. La docente, disponibile, coinvolgente, ben organizzata e precisa ha reso l’esperienza interessante, stimolante ed anche divertente. Da ripetere senz’altro dal vivo e da mettere in campo in futuro. Grazie!

  • Giorgia D'Alì
    Posted at 18:54h, 24 Ottobre Rispondi

    Laboratorio intenso e ricco di spunti tecnici e artistici molto utile ,divertente ed emozionante….mille riflessioni da fare,come futura arteterapeut e a livello personale.L’azione del cucire è intensa se inserita in un contesto arteterapico…….

  • Giorgia D'Alì
    Posted at 18:56h, 24 Ottobre Rispondi

    IL commento sopra riguarda laboratorio della Taroni “PER filo per segno” del 23/24 ottobre 2021

  • gabriella ricco
    Posted at 19:02h, 24 Ottobre Rispondi

    Metodo progressivo speculare con Ilaria Caracciolo. Torino 23-24 ottobre 20121
    Corso molto interessante e creativo. Chiara l’esposizione e, seppur a distanza, la docente é stata coinvolgente e disponibile.

  • Federica
    Posted at 19:15h, 24 Ottobre Rispondi

    Modello progressivo speculare–Ilaria Caracciolo
    Ho trovato questo modello molto utile

  • Laura Gattullli
    Posted at 19:27h, 24 Ottobre Rispondi

    24 ottobre 2021
    per filo e per segno – docente A.Taroni
    un laboratorio denso, intenso, speciale, inedito, potente, pieno di ricchezza emotiva e tecnica

  • Marta Massafra
    Posted at 21:08h, 24 Ottobre Rispondi

    Laboratorio interessante, coinvolgente ed introspettivo. Bello mettersi alla prova e soprattutto nei panni dell’ipotetico utente. Ho sperimentato meglio il concetto di Io ausiliario e di sintonizzazione, parti che sento in questo momento molto in gioco nelle mie esperienze di tirocinio. Grazie!

  • Giulia Barbera
    Posted at 21:19h, 24 Ottobre Rispondi

    Grazie per il laboratorio Ilaria, sempre arricchente.

  • Alice Liberati
    Posted at 21:56h, 24 Ottobre Rispondi

    Ho trovato il laboratorio di Anna Maria Taroni “ per filo e per segno” particolarmente interessante. La docente è stata capace di trasmettere e arrivare anche a persone, che come me sono “digiune” di questo fantastico mondo.
    Gli argomenti trattati hanno costantemente stimolato curiosità e suggestioni, il tutto è avvenuto con estrema chiarezza e semplicità!
    Grazie!

  • federica luciano
    Posted at 10:00h, 25 Ottobre Rispondi

    E’ un laboratorio denso speciale,, pieno di ricchezza emotiva e tecnica! La docente è molto accogliente e brava in ciò che spiega. Lascia il tempo necessario per immergersi totalmente nell’esperienza !
    Grazie per questo, è stato molto initimo

  • Natascia Trivini
    Posted at 10:04h, 25 Ottobre Rispondi

    Un laboratorio davvero creativo, intenso e sicuramente utile
    Maggio 2021, sede di Roma “Ritrarsi, ritrarre” P.Palomba

  • Paola Arcadipane
    Posted at 11:45h, 25 Ottobre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia condotto da Axel Rutten: sentirsi ricomporsi con l’Argilla – Artedo Macerata

    Mi sono trovata in difficoltà nel rispondere alla domanda numero 4 , poiché in questo caso si mettono a confronto un metodo ed un modello, basati su materiali completamente differenti, nel primo vengono usati materiali artificiali come il DAS, nel secondo esclusivamente elementi organici come l’Argilla, fiori, piante. Ritengo siano estremamente validi entrambi ma al momento non trovo assonanze.

  • Lucia Marti
    Posted at 12:00h, 25 Ottobre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia, condotto da Axel Rutten: sentirsi ricomporsi con l’Argilla – Artedo Macerata

    Laboratorio molto interessante e intenso, docente dotato di una straordinaria capacità comunicativa improntata alla semplicità e all’essenzialità, facendo arrivare il livello profondo della tecnica nell’utilizzo di un materiale straordinario, al quale mi sono approcciata per la prima volta, come l’Argilla.
    Ho sperimentato molte dimensioni introspettive.Grazie!

  • Vanessa Torniai
    Posted at 12:02h, 25 Ottobre Rispondi

    Lab. di Arteterapia: Sentirsi, ricomporsi, reintegrarsi con l’argilla – Axel Rutten
    Un laboratorio che ho sentito particolarmente “mio”, o forse dovrei dire un materiale, di cui ero piuttosto intimorita fino al venerdì, ma che si è rivelata amica e grande rivelatrice di un diverso modo di comunicare e “comunicarmi”. Ringrazio molto il docente che a mio avviso è riuscito a trasferire le capacità e il valore grande dell’argilla attraverso video, spiegazioni, consegne, lasciando un giusto spazio alle nostre restituzioni. Ho compreso ancor di più quanto le nostre mani possano essere canale privilegiato di una comunicazione interiore forte quando incontrano un medium creativo che crea questo bellissimo ponte tra interno ed esterno. Tra me e l’argilla era il primo incontro, e continuo a stupirmi molto della mia voglia di continuare a dialogare con lei.

  • Giorgia-Eloisa Andreatta
    Posted at 12:44h, 25 Ottobre Rispondi

    Sede di Roma – Laboratorio di Arteterapia “Per filo e per segno” – docente Anna Maria Taroni
    Questo laboratorio è stata una vera immersione rigeneratrice e feconda nella mia interiorità e nella mia storia. Mi sono sentita “sicura” e accompagnata passo passo da Anna Maria che riesce a trasmettere la sua professionalità e il suo entusiasmo anche attraverso uno schermo. Ho ricevuto tantissimi spunti utilissimi e che apriranno percorsi nuovi.

  • Francesca Sinno
    Posted at 13:39h, 25 Ottobre Rispondi

    LABORATORIO DI ARTETERAPIA : “PER FILO e PER SEGNO : Quando i tessuti costruiscono identità: teoria e metodo” – Modalità ONLINE- sede di Roma – Docente: Anna Maria Taroni
    Il Metodo Narrativo di Anna Maria anche in questa versione è stato capace di creare delle rivoluzioni ed evoluzioni. La conduzione si è svolta con una leggerezza (che non è da confondere con superficialità) tale da permettere anche ai lavori più assorbenti a livello emotivo meno di prendere il loro giusto tempo e spazio. Il flusso creativo ha coinvolto tessuti di ogni genere , le stoffe hanno preso un loro ritmo nella danza continua di ago e filo. L’atto del cucire è divenuto quasi meditativo ed è stato il silenzio il migliore contenitore delle riflessioni , dei sogni e delle immagini mentali che si susseguivano nel cammino lento del filo traghettato dall’ago. Il simbolico ha avuto un suo risvolto nella realtà, L’avere cura di uno scampolo delicato, l’accortezza di sciogliere un nodo con pazienza, rinforzare dei contorni usurati, dare all’asola la sua opportunità di contenere un bottone prezioso. Un fine settimana che lascia il segno, che profuma di consistenza, proprio come un tessuto cucito. Ho sperimentato sulla mia pelle la forza trasformatrice e la vera essenza dell’Arte-Terapia. Grazie Anna Maria Taroni per queste scoperte.
    ps. non sono mancati approfondimenti tecnici, domande, feedback e la presenza del gruppo. A presto . Inizio la mia settimana con tanti nuovi spunti di riflessione per la mia crescita personale .

  • siria grasselli
    Posted at 15:04h, 25 Ottobre Rispondi

    Laboratorio Axel Rutten: sentirsi ricomporsi con l’Argilla – Artedo Macerata.

  • Marianeve Leveque
    Posted at 16:36h, 25 Ottobre Rispondi

    Artedo Roma, Laboratorio di Arteterapia “per filo e per segno”, docente Anna Maria Taroni.

    Un laboratorio davvero illuminante, pieno di spunti e di scoperte, condotto in maniera molto chiara e precisa . Mi sono sentita trasportata in un mondo nuovo tutto di scoperte , La docente è piena di entusiasmo che riesce a trasmettere in ogni parola, trasporta il gruppo nelle varie esperienze ed è sempre pronta all’ascolto.

  • Luisa Soletta
    Posted at 17:46h, 25 Ottobre Rispondi

    Luisa Soletta- Laboratorio di Arteterapia condotto dal docente Axel Rutten “Sentirsi, ricomporsi, reintegrarsi con l’argilla”- 23-24 ottobre 2021
    Laboratorio molto interessante, ricco di spunti creativi e informazioni tecniche condotto dal docente in maniera fluida e ben argomentata.
    E’ stata una bellissima esperienza.

  • Marisa Paola Inglese
    Posted at 17:59h, 25 Ottobre Rispondi

    Ho svolto il Laboratorio di Arteterapia sul modello progressivo speculare condotto dalla docente Ilaria Caracciolo in data 24-25/10/21, e devo dire che è stato molto esplicativo, interessante e ricco di spunti.

  • Gloria Bernardi
    Posted at 21:28h, 25 Ottobre Rispondi

    Laboratorio molto interessante e innovativo!

  • Laura Vaglienti
    Posted at 22:37h, 25 Ottobre Rispondi

    Il laboratorio di Arteterapia “Modello Progressivo speculare”, condotto dalla docente I.Caracciolo, mi ha profondamente arricchita e la semplicità ma allo stesso tempo la professionalità della docente nel proporlo lo hanno reso piacevole e fruibile

  • Giorgia-Eloisa Andreatta
    Posted at 10:56h, 26 Ottobre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Per filo e per segno”, condotto dalla docente Anna Maria Taroni.
    E’ stato un laboratorio molto interessante che mi ha dato diversi punti da approfondire.

  • Dario
    Posted at 22:09h, 26 Ottobre Rispondi

    Lab con Pamela Palomba a Milano: Decollage: il deposito del sé. Laboratorio molto interessante, alla ricerca di frammenti di sé, nascosti sotto strati e strati di fogli. Pamela, con la sua esperienza, è sempre capace di guidarti e di farti trovare, attraverso il mezzo creativo. la strada giusta per arrivare a te, e farti stare meglio.

  • Olimpia, Maya D'Acunzo
    Posted at 14:55h, 27 Ottobre Rispondi

    Laboratorio interessante. con spunti creativi.

    lab. Narr-azioni

    Olimpia Maya D’Acunzo AT iscritta alla sede di Benevento

  • Olimpia, Maya D'Acunzo
    Posted at 14:59h, 27 Ottobre Rispondi

    Laboratorio meraviglioso.
    Immersa completamente nel processo creativo perdendo la cognizione del tempo.

    Lab con Axel Rutten “sentirsi ricomporsi con l’argilla”.

  • federica
    Posted at 22:28h, 27 Ottobre Rispondi

    laboratorio interessante!!

  • Vittoria Pernisco
    Posted at 16:36h, 31 Ottobre Rispondi

    Laboratorio di “Arteterapia in infanzia ed età scolare: educare all’emozioni e alle relazioni attraverso l’Arteterapia” tenuto da Ilaria Caracciolo presso il Museo di Lecce.
    Il laboratorio è stato molto costruttivo dal punto di vista della crescita personale e molto utile per quanto concerne, invece, la crescita professionale. La docente ha offerto molti spunti e suggerimenti su come portare l’arteterapia nelle scuole, nelle varie fasce di età

  • Elena Rotundo
    Posted at 18:08h, 31 Ottobre Rispondi

    Ho partecipato al LAB Trasformare l’immaginario, il collage in Arteterapia con la docente Pamela PALOMBA. Un’ esperienza accogliente e travolgente attraverso la ricezione, l’azione e la sintesi dentro e fuori di se… i mezzi grafici, semplici, percettivi e manipolativi, utilizzati hanno dato il via ad un viaggio fatto di dialogo interiore e di comunicazione con il gruppo attraverso il donare e donarsi…

  • Sara Fabiani
    Posted at 18:10h, 31 Ottobre Rispondi

    TRASFORMARE L’IMMAGINARIO: Il collage in arteterapia – sede di svolgimento Imperia.
    Un laboratorio interessante, pieno di riflessioni trasformative, un percorso costruttivo dal punto di crescita professionale e personale.

  • Caterina
    Posted at 18:24h, 31 Ottobre Rispondi

    materiali impertinenti – Taroni
    sede Milano.
    laboratorio intenso e arricchente.

  • Cristina Viviani
    Posted at 18:26h, 31 Ottobre Rispondi

    Materiali impertinenti…laboratorio di Arteterapia meraviglioso. Anna Maria Taroni è un pozzo inestimabile di idee… spunti … riflessioni … competenze … professionalità …

  • Sara Del Zotto
    Posted at 18:27h, 31 Ottobre Rispondi

    MATERIALI IMPERTINENTI sede Milano Laboratorio di Arteterapia interessantissimo e che apre molte possibilità! Anna Maria Taroni straordinaria come sempre, sia dal punto di vista di conduzione, teorico e di spunti, suggerimenti e cura verso gli allievi.

  • Paolo Cipriani
    Posted at 18:31h, 31 Ottobre Rispondi

    Materiali impertinenti, sede Milano.

    Laboratorio intenso, ricco di possibilità e adattamenti.
    Anna Maria Taroni, una fonte di conoscenza. Grazie

  • Olimpia Maya D’Acunzo
    Posted at 20:22h, 31 Ottobre Rispondi

    Trasformare l’Immaginario 31/10/2021
    Laboratorio online At con Pamela Palomba
    ESPERIENZA di laboratorio incredibilmente interessante e formativa. … un respiro che fluisce. Grazie🙏🏻

  • Debora Lazari
    Posted at 20:43h, 31 Ottobre Rispondi

    “Arteterapia in infanzia ed età scolare: educare all’emozioni e alle relazioni attraverso l’Arteterapia” di Ilaria Caracciolo Lecce
    E’ stato un laboratorio costruttivo ed interessante perché abbiamo potuto esplorare vari laboratori da fare nelle scuole in base alla fascia di età.
    Personalmente è stato un laboratorio di crescita personale e nonostante le mie difficoltà, Ilaria è sempre riuscita a farmi stare a mio agio.

  • Sonia Richiardi
    Posted at 03:20h, 01 Novembre Rispondi

    Laboratorio online di Arteterapia “trasformare l’immaginario” di Palomba del 30/31 ottobre 2021. Esperienza molto interessante e di forte impatto, tecnica accattivante e docente all’altezza di ogni aspettativa, è stata abilissima nel mettermi a mio agio ponendosi al nostro livello senza mai perdere in professionalità. Bellissima tecnica ma sicuramente la docente ha contribuito notevolmente alla buona riuscita del laboratorio. Grazie

  • Mara Larese Santa Caterina
    Posted at 08:58h, 01 Novembre Rispondi

    Laboratorio online di Arteterapia Trasformare L’immaginario di Palomba 30-31 ottobre 2021
    Il laboratorio di Pamela è stato intenso in termini di esplorazione, connessione con gli altri anche se online, e ricco di stimoli. Il tutto con una qualità di leggerezza partocolare, si viaggiava, si faceva, si esplorava,, ma era come se ci fosse un ampio respiro alle spalle a sorreggere il tutto. Mi è piaciuto davvero molto, Si è inoltre creata una connessione con gli altri partecipanti molto particolare, sottile invisibile, ma presente, che mi ha sorpreso perhè aveva una qualità tutta sua, diversa da quell’unione gruppale che ho sperimentato in altri lab. Mi è stato molto stimolante anche il modo di esprimersi e spiegare di Pamela, semplice, diretto, ma allo stesso tempo tecnico, chiaro e conciso, con una trasmissione di accoglienza continua.

  • Rossana Rubino
    Posted at 09:16h, 01 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “trasformare l’immaginario” condotto dalla docente P.Palomba, svolto online sabato e domenica 30/31 ottobre. E’ stato molto ricco di spunti. Credo che il collage sia un ottimo strumento per la messa in forma in maniera immediata contenuti emotivi senza il filtro dell’emozione. Grazie a Pamela e a tutte le mie compagne di viaggio.

  • Ramona Montani
    Posted at 09:17h, 01 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia condotto dalla docente Pamela Palomba, sede Imperia, Trasformare l’immaginario: Il collage e il decollage in Arteterapia.
    Questo laboratorio è stato molto arricchente, per la formazione e per la crescita personale. Permette una profonda esplorazione interna e la condivisione con i compagni, che come in ogni occasione, si rivela preziosa. Mi è piaciuto molto.

  • Genny Panighello
    Posted at 09:33h, 01 Novembre Rispondi

    Il laboratorio “Trasformare l’immaginario: il collage in Arteterapia” con Pamela Palomba presso la sede di Imperia è stata un’esperienza di profondo ascolto e arricchente sia dal punto di vista personale sia professionale. Pamela ci ha accompagnate in un bellissimo viaggio interiore di condivisione con il gruppo e in un’esperienza professionale importante per il nostro futuro.

  • Claudia Rastelli
    Posted at 10:37h, 01 Novembre Rispondi

    Il laboratorio di Arteterapia condotto dalla docente Annamaria Taroni sui “materiali impertinenti” è stato ricco di Emozioni e di spunti di riflessioni, sia a livello personale che lavorativo.

  • Federica Gregoraci
    Posted at 12:50h, 01 Novembre Rispondi

    Laboratorio Materiali impertinenti- Sede: Milano

    Un’altra esperienza ricca di conoscenze, idee, spunti creativi, confronto e relazioni che arricchiscono la crescita personale e formativa.
    La possibilità di sperimentare questa esperienza laboratoriale, dona a chi partecipa un vasto bagaglio di aspetti tecnici preziosi da cui attingere per il proprio percorso, ma non solo, emozioni e sensazioni che vanno vissute pienamente.
    Grazie ad Annamaria Taroni, sempre fonte di ispirazione.

  • Barbara Pesce
    Posted at 18:28h, 01 Novembre Rispondi

    Bellissima esperienza…molto brava la docente…si è creato da subito un buon rapporto con il gruppo…nonostante fosse la mia prima esperienza di laboratorio mi sono sentita a mio agio…la tecnica del collage l ho trovata molto interessante

  • Silvia Sasso
    Posted at 08:44h, 02 Novembre Rispondi

    Milano, Laboratorio di Arteterapia “Materiali Impertinenti”. Come sempre i laboratori di Anna Maria Taroni regalano tanta bellezza e stupore. Tanti spunti di riflessione, tante idee e progetti che frullano nella testa, Mi piace il suo metodo Narrativo, lo trovo funzionale ben strutturato ed efficace. Tanti i consigli ricevuti su come progettare e realizzare gli strumenti “facilitatori”, spendibili su tantissimi laboratori. Profonda gratitudine a lei e a tutto il gruppo che anche se online ha generato tanta energia positiva.

  • Sara Maraviglia
    Posted at 22:19h, 02 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Materiali Impertinenti”, Milano.
    era il mio primo laboratorio e mi è sembrato un buon modo per iniziare. Anna Maria Taroni molto competente e coinvolgente. è stato bello sperimentare e confrontarsi con gli altri, senza giudizio. sono emersi anche molti spunti utili per il futuro.

  • maria canzoneri
    Posted at 11:31h, 03 Novembre Rispondi

    Laboratorio online con Annamaria interessante e ricco di stimoli. E’ stato il mio primo approccio come Laboratorio e ne sono entusiasta.

  • Maria Rosaria Quintiero
    Posted at 09:27h, 22 Novembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia dal titolo “Narr-azioni Visive”, condotto dalla docente Anna Maria Taroni e organizzato dalla Scuola Artedo di Arti Terapie della Calabria.
    E’ stata una bellissima esperienza professionale e personale.

  • Maria Cristina Cameli
    Posted at 20:11h, 22 Novembre Rispondi

    Laboratorio ” Mobiles la sostenibile leggerezza dell’ essere” docente Axel Rutten
    4 e 5 aprile 2020. Roma. Online. Uno dei primi labpratori dopo lo scoppio della pandemia. Costruire Mobiles è stata una ventata di vita e leggerezza. Il docente mplro preparato e attento.

  • lorena temperanza
    Posted at 14:14h, 07 Dicembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Art Collage, i mondi futuri 11/42” condotto dalla docente Astrid Morganne nella sede di Benevento, molto interessante e riflessivo.
    Molto efficace l’utilizzo del collage come strumento di crescita personale e attualissimo il tema del futuro che abbiamo trattato.

  • Brigida Colica
    Posted at 14:53h, 07 Dicembre Rispondi

    Laboratorio 4/5 DICEMBRE: MODELLO TRASFORMATIVO GRUPPALE: progettare in ambito arteterapico, sede BOLOGNA
    Il laboratorio condotto dalla dottoressa Ilaria Caracciolo (come del resto tutti i suoi laboratori ai quali io abbia partecipato) è stato molto esplicativo nella misura in cui può esserlo la teoria del lavoro che dovremo fare da professionisti, data la grande importanza della pratica….. comunque questo laboratorio da numerosi spunti di riflessione e approfondisce temi specifici.
    Da la possibilità di porsi tante e nuove domande e la volontà di immergersi sempre più e sempre meglio nelle dinamiche di questa bellissima attività.
    Come sempre da 3 anni ormai una bellissima esperienza

  • Viviana Silvia Casaluci
    Posted at 17:10h, 07 Dicembre Rispondi

    Laboratorio di Arteterapia “Trasformazione e rinascita. Riflessioni ed evoluzioni della propria identità attraverso lo specchio d’acqua” con Pamela Palomba di Artedo Macerata che è semplicemente meravigliosa !
    E’ stato il mio primo approccio ai laboratori Artedo e si è rivelato una bellissima esperienza ! Tema interessantissimo e la metodologia stimolante! Grazie!

  • Riccardo Angelo Strano
    Posted at 17:17h, 12 Dicembre Rispondi

    Laboratorio interessantissimo e ben strutturato. Soprattutto per integrazione, nelle tecniche di restituzione, con tecniche di musicoterapia recettiva.
    Docente preparatissima.
    Ottimo, lo consiglio.

  • Antonella
    Posted at 18:18h, 12 Dicembre Rispondi

    Laboratorio stimolante, ben gestito dalla docente e ricco di spunti molto interessanti

  • Valentina Rosalia Di Fazio
    Posted at 19:20h, 12 Dicembre Rispondi

    Il laboratorio “L’Arteterapia come approccio protesico in favore di pazienti con demenza di Alzheimer lieve, moderata e grave” (11, 12 Dicembre 2021, Palermo) condotto dalla docente Sabina Andriano è stata un’esperienza stimolante, ricca di spunti di riflessione, di consapevolezza rispetto a molti aspetti. Molto belle le attività proposte, sia individuali sia gruppali!

  • chiara ivaldo
    Posted at 20:23h, 12 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “L’Arteterapia come approccio protesico in favore di pazienti con demenza di Alzheimer lieve, moderata e grave”, sede Palermo. Laboratorio interessante e stimolante, la docente è stata molto chiara nella spiegazione dei contenuti ma soprattutto coinvolgente, trasmettendo la sua passione e il suo sapere a mio avviso in modo davvero entusiasmante.

  • Antonella Maria Piazza
    Posted at 09:31h, 13 Dicembre Rispondi

    Laboratorio di AT sull’approccio protesico rivolto ai pz affetti da Alzheimer a vari livelli (lieve, moderato, severo) condotto magistralmente dalla docente Sabina Andriano nella sede di Palermo. Nonostante io sia alla conclusione del mio percorso quadriennale in Artedo, mi stupisco ancora di quanto ancora abbia da imparare! Sabina è riuscita con estrema chiarezza a condurrre un gruppo molto eterogeno lungo un percorso che, ste by step, ci condotto all’elaborazione di un processo che ha prodotto un cambiamento profondo,
    E’ cambiata la mia visione nell’approccio alla patologia e i risvolti etici sulle azioni da proporre mi hanno profondamente toccato. La docente ha saputo proporre temi assai delicati con naturalezza e “gentile cura”. Continuo ad arricchire la mia cassetta degli attrezzi e a crescere personalmente e professionalmente…

  • Annalisa
    Posted at 10:20h, 13 Dicembre Rispondi

    Laboratorio “L’Arteterapia come approccio protesico in favore di pazienti con demenza di Alzheimer lieve, moderata e grave”, sede Palermo. La docente ha condotto il laboratorio con estrema chiarezza, con un approccio delicato e rispettoso!Molto Interessante la tematica e le tecniche proposte!

  • Paolo Pesce
    Posted at 13:22h, 15 Dicembre Rispondi

    Laboratorio Art Collage i mondi futuri: in linea col precedente laboratorio di Art Collage la docente ha condotto con professionalità lasciando ad ognuno il proprio spazio.
    L’Art Collage coinvolge e sorprende ogni volta.

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:06h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia Laboratorio Art Collage Risveglio creativo.
    Il mio primo laboratorio, mi ha sorpreso emotivamente e coinvolto.
    Setting impeccabile.

  • Paolo Pesce
    Posted at 11:10h, 21 Dicembre Rispondi

    Paolo Pesce Venezia.
    Ho potuto apprezzare il laboratorio, soprattutto grazie al docente
    anche se con la cartapesta non ero completamente a mio agio.

  • Sabina Sabatini
    Posted at 18:47h, 27 Dicembre Rispondi

    Il docente ha dimostrato una conoscenza eccellente del materiale e ha saputo trasmettere il saper fare in clima di condivisione e di accoglienza che ha dato spazio all’ascolto delle emozioni messe in gioco

  • Margherita Scarpelli
    Posted at 16:43h, 15 Gennaio Rispondi

    Laboratorio Narr-azioni visive tenuto dalla docente Anna Maria Taroni.
    E’ stato un piacere conoscere la docente non solo per la disponibilità mostrata, ma per aver trattato gli argomenti in modo assolutamente originale. Il kamishibai, come strutturare una narrazione, come costruire un butai. Tutto molto interessante.
    Interessante il suo approccio metodologico e didattico. Un laboratorio ricco di spunti, di riflessioni e di citazioni.
    Gli argomenti sono stati tutti trattati in modo approfondito. Coinvolgente l’approccio.
    Lo consiglio vivamente, se ne esce davvero arricchiti.
    Grazie
    Margherita S.

  • Martina Perotti
    Posted at 11:00h, 17 Gennaio Rispondi

    Ringrazio la docente e il gruppo per l’accoglienza e gli stimoli e spunti di riflessione.
    Martina P.

  • barbara
    Posted at 14:20h, 17 Gennaio Rispondi

    Docente veramente preparata e disponibile.

  • Francesca Bonacini
    Posted at 11:28h, 18 Gennaio Rispondi

    Laboratorio AT “Nutrire la bellezza”: molto chiara la docente e appassionata a ciò che fa, consegne precise e tempi adeguati per gustarsi l’esperienza. Molto nutriente per chi lo sperimenta e ricco di spunti per progetti futuri.

  • VALENTINA GUADALUPI
    Posted at 10:59h, 19 Gennaio Rispondi

    “nutrire la bellezza”
    La docente mi ha stupito per il suo entusiasmo, il titolo lo trovo davvero azzeccato, l’argomento che non è affatto leggero è stato trattato con una delicatezza che mi ha lasciata esterrefatta, il racconto degli aneddoti personali ha reso questo lab ricco non solo dal lato tecnico ma anche e soprattutto umano

  • Mariateresa Chemelli
    Posted at 18:47h, 19 Gennaio Rispondi

    Meraviglioso laboratorio, in cui ho scoperto nuovi approci nell’intervento con l’anziano colpito da demenza e alzheimer.

  • Filippo Ciullini
    Posted at 10:28h, 20 Gennaio Rispondi

    Laboratorio interessante e pratico da poter svolgere anche in contesto scolastico, portando il laboratorio agli studenti, Consigliato.

  • Alba Maria Fodale
    Posted at 18:22h, 23 Gennaio Rispondi

    NARRAZIONI VISIVE-FIRENZE: Laboratorio di grande ispirazione, perfetto per il contesto scolastico.

  • Cristina Viviani
    Posted at 18:42h, 23 Gennaio Rispondi

    Narr-azioni visive: Laboratorio magico, fiabesco e poetico. Meravigliosa come in ogni laboratorio Anna Maria Taroni…sempre fonte di spunto … di possibilità … molto chiara, disponibile, che coinvolge con la sua passione, professionalità, entusiasmo e sorriso!

  • Mattei Michela
    Posted at 19:07h, 23 Gennaio Rispondi

    Narr-azioni visive sede Trento
    Laboratorio interessante e costruttivo sia per i contenuti che per le possibilità di applicazione. La docente Anna Maria trasmette la sua professionalità con passione suscitando interesse e fascino per il Kamishibai esaltando il potere della narrazione.
    Un’esperienza che consiglio a tutti.

  • Paolo Cipriani
    Posted at 19:53h, 23 Gennaio Rispondi

    Narr-azioni visive di Anna Maria Taroni.

    Laboratorio straordinario sia per la scoperta del Kamishibai ma sopratutto per l’elaborazione e trasformazione delle proprie emozioni. Grazie

  • Marilena Saponara
    Posted at 14:32h, 24 Gennaio Rispondi

    laboratorio di narr-azioni visive con Annamaria Taroni
    personalmente trovo la docente esplosiva, ti trasporta in un mondo di gioco, di azioni e di trasformazioni con una facilità disarmante e allo stesso tempo emozionante.
    io consiglio questo laboratorio a tutti!

  • Silvia Sasso
    Posted at 17:51h, 25 Gennaio Rispondi

    Metodo Trasformativo Gruppale – Bologna – Ilaria Caracciolo

    come sempre Ilaria è super professionale e organizzata. Grazie!!

  • Maria Cristina Cameli
    Posted at 13:14h, 27 Gennaio Rispondi

    11 12 Settembre Roma. Online. I.Caracciolo. Arteterapia in Infanzia ed età scolare.
    Laboratorio nirabilmente condotto online dalla docente. Offre strumenti fondamentali per affrontare nella professione l età evolutiva. Grazie alla docente ed Artedo

Post A Comment

× Come posso aiutarti?